Motogp – Sachsenring, qualifiche: Lorenzo non cede e conquista la pole, Rossi 5°

0

Si è appena conclusa una rocambolesca sessione di qualifiche ufficiali sul tracciato del Sachsenring classe Moto Gp: il fatto eclatante dei 60 minuti disponibili per conquistare la pole position è stata la rottura del motore della M1 di Jorge Lorenzo proprio in pieno rettilineo; dal motore escono fumo e fiamme insieme ad una grandissima quantità d’olio che inonda la pista e fa le sue “vittime”. Pochi secondi dopo, infatti, Ben Spies e Randy De Puniet scivolano proprio sull’olio dello spagnolo: è il francese di Honda LCR ad avere la peggio andando a rompere con l’impatto delle caviglie il cupolino della moto di Texas Terror. A 27 minuti dal termine, quindi, viene esposta bandiera rossa che interrompe le qualifiche per permettere l’intervento dei commissari di pista: il bollettino medico di De Puniet, comunque, non desta preoccupazioni, probabilmente si tratta di contusioni ma il francese non ha preso parte alla seconda parte di sessione.

Quello che si lascia intimorire meno di tutti è certamente Jorge Lorenzo: dopo il “pasticcio” in pista e il conseguente cambio moto, il maiorchino abbassa la visiera, e mette giù di nuovo un ritmo forsennato, conquistando la pole in 1′ 21. 817; segue staccato di pochissimi millesimi Casey Stoner, in seconda posizione, che paga dei rallentamenti in pista durante il suo giro veloce, ma che promette bene per la gara di domani. Terza posizione, invece, per Dani Pedrosa: alla ripresa delle qualifiche, il catalano non riesce a girare forte come prima e segue Lorenzo con 131 millesimi di ritardo; quarto il compagno di squadra Andrea Dovizioso: dopo aver risolto i problemi di elettronica riscontrati ieri, l’italiano mette giù un bel ritmo in 1′ 22. 236.

Il “fenomeno” della giornata resta comunque Valentino Rossi, autore di un buon quinto tempo: insomma, per uno che giù dalla moto arranca con le stampelle essere staccati di 5 decimi da Lorenzo è di sicuro un risultato più che positivo, e che promette bene per lo start iniziale. Il più penalizzato dell’interruzione delle qualifiche, invece, è sicuramente Ben Spies: a parte la caduta senza nessuna conseguenza, l’americano non riesce a far valere le capacità dimostrate in prova e si classifica 13°, gara sicuramente in salita; anche l’americano di Ducati Nicky Hayden appare in difficoltà dopo il risultato positivo di ieri e conquista la 15° posizione.

Domani gara all’insegna della faida familiare firmata Yamaha, con lo zampino di Pedrosa e Stoner: riuscirà Lorenzo a continuare il suo trend glorioso? Appuntamento a domani per la gara!

Beatrice Moretto

2010 Moto Gp World Championship

Sachsenring – qualifiche

1 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 279.8 1’21.817
2 27 Casey STONER AUS Ducati Team Ducati 279.7 1’21.841 0.024 / 0.024
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 282.6 1’21.948 0.131 / 0.107
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 280.7 1’22.263 0.446 / 0.315
5 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 274.7 1’22.395 0.578 / 0.132
6 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 279.3 1’22.454 0.637 / 0.059
7 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 277.4 1’22.610 0.793 / 0.156
8 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 276.7 1’22.624 0.807 / 0.014
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing Team Ducati 274.2 1’22.910 1.093 / 0.286
10 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 281.4 1’22.917 1.100 / 0.007
11 36 Mika KALLIO FIN Pramac Racing Team Ducati 278.2 1’22.961 1.144 / 0.044
12 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 274.9 1’23.026 1.209 / 0.065
13 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 274.6 1’23.028 1.211 / 0.002
14 65 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 277.4 1’23.040 1.223 / 0.012
15 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 278.6 1’23.090 1.273 / 0.050
16 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 279.1 1’23.193 1.376 / 0.103
17 15 Alex DE ANGELIS RSM Interwetten Honda MotoGP Honda 278.1 1’23.515 1.698 / 0.32


Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image