WRC – Finlandia Day 1, Terribile volo di Hirvonen, Latvala al comando

0

Doveva essere la gara del riscatto e dell’orgoglio per la Ford e dopo le prime 3 speciali le speranze erano più che mai rispettate con Hirvonen al comando e Latvala nel ravvicinato gruppo degli inseguitori. Ma il parabrezza rotto dal leader della gara proprio a fine 3° prova era l’oscuro presagio che anche qua qualcosa sarebbe andato storto. E proprio Hirvonen nella speciale seguente si è reso protagonista dell’incidente forse più terribile della sua carriera.

Un leggero lungo dopo uno dei classici salti di cui è il 1000 Laghi è condito e nessuna possibilità di effettuare il leggero richiamo a destra che il tratto prevedeva. Da lì l’inizio di una serie mostruosa di capotamenti, 5 in tutto, con la Focus che ridotta allo scheletro fermava la sua corsa proprio in piena traiettoria. Per fortuna il roll-bar ha retto a dovere e i danni per Mikko Hirvonen e Jarmo Lehtinen sono stati nulli, almeno dal punto di vista di fisico. Perchè lo schiaffo morale per un Hirvonen che a titolo oramai perso puntava tutto sulla gara di casa è di quelli forti, di quelli a cui solo il tempo può rimediare.

Latvala non ha invece deluso il team e dopo aver ingaggiato uno splendido duello con Solberg ha concluso al vertice la prima tappa con 9″ sul norvegese, contento di chiudere secondo per non spazzare la strada domani. Più staccato il plotone delle Citroen ufficiali con Ogier, Loeb e Sordo compresi in un distacco tra i 20″ e 40″, il che in un rally atipico com’è questo 1000 Laghi 2010 composto da due sole tappe, può essere un divario impossibile da colmare.

Lontani gli altri con Matthew Wilson che arriva però al parco chiuso con l’orgoglio di essersi messo dietro Juha Kankkunen,autore di una prestazione davvero encomiabile. Il 4 volte campione del mondo, 3 volte trionfatore in questa gara, ha avuto il coraggio di rimettersi in pista a 51 anni suonati dimostrandosi ancora in ottima forma e pienamente all’altezza della situazione. Dietro di lui Raikkonen, autore di un passo indietro rispetto ai tempi da urlo staccati prima del ritiro in Bulgaria, ma è un passo indietro più che comprensibile data la difficoltà della gara.

In programma in Finlandia insieme al WRC anche il Mondiale Produzione, guidato dall’estone Tanak su Mitsubishi Lancer Evo X, e la S2000 Cup guidata come da pronostico dalla Skoda Fabia del leader IRC Juho Hanninen, una tantum presente anche nel Mondiale per la gara di casa.

Domani la seconda tappa, l’ultima e decisiva di un ancora apertissimo Rally di Finlandia con 9 speciali in programma.

Classifica provvisoria:

1. Jari-Matti Latvala – Ford Focus WRC –  1h10’30.7
2. Petter Solberg – Citroen C4 WRC  +9.1
3. Sebastien Ogier – Citroen C4 WRC  +21.7
4. Sebastien Loeb – Citroen C4 WRC  +32.0
5. Dani Sordo – Citroen C4 WRC  +43.7
6. Matthew Wilson – Ford Focus WRC  +2’35.3
7. Juha Kankkunen – Ford Focus WRC  +3’10.7
8. Kimi Raikkonen – Citroen C4 WRC +3’18.1
9. Juho Hanninen – Skoda Fabia S2000 +3’44.3
10. Matti Rantanen – Skoda Fabia S2000 +4’25.4

William Marzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image