F3 Italia – Varano, gara 2: Krohn vince dalla pole, poi Campana e Mancinelli

0

Anche in gara 2 la vittoria è stata ad appannaggio di un pilota estero. Jesse Krohn, driver dell’RP Motorsport, ha colto il successo in una gara simile a quella del mattino. Pochissime infatti le possibilità di sorpasso a Varano, con poche emozioni durante la gara.

La cronaca

Al via Krohn prende il comando della gara scattando bene dalla pole. Mancinelli al suo fianco non ha avuto un ottimo spunto e cede a Campana che partiva nella fila successiva. La classifica alla prima tornata vede Krohn condurre su Campana, Mancinelli, Zanella, Caldarelli, Ramos, Lee che ha perso due posizioni, e Richelmi. Krohn prende subito un margine di vantaggio di poco inferiore al secondo da Campana.

Campana riesce giro dopo giro a prendere anch’egli le distanze da Mancinelli, che sembra non avere il ritmo giusto visto che Zanella alle sue spalle lo tallona. Dietro allo svizzero scalpitano anche Caldarelli e Ramos, che medita l’attacco ai danni del pescarese. In uscita dalla prima variante Beretta si gira mettendo due ruote oltre il cordolo al terzo giro. Al giro successivo Raimondo va completamente oltre il cordolo, ma riesce a tenere la vettura e la posizione.

Davanti Krohn conduce in solitaria a 2″ da Campana, quest’ultimo staccato di 1.5″ dal trenino capitanato da Mancinelli. Ramos tenta l’attacco al penultimo giro su Caldarelli, ma decide di lasciar perdere. Vince così Krohn, conquistando la prima vittoria in Italia, seguito da Campana e Mancinelli. il marchigiano ricuce lievemente lo strappo da ramos, che consolida la sua leadership a quota 103 punti.

Tirata d’orecchi invece per la direzione di gara capitanata da Daniele Galbiati: i commissari hanno esposto il cartello dell’ultimo giro mentre in realtà il leader della corsa transitava sul traguardo quando mancavano 10″ allo scadere del tempo, togliendo di fatto un giro alla gara, e privando piloti come Zanella e Ramos della possibilità di attuare un ulteriore attacco. Argomentazioni che potrebbero essere usate dai team per presentare appello alla FIA come già successo a Misano.

Varano, gara 2

1 – Jesse Krohn (Dallara) – RP Motorsport – 28 giri in 29’57”339
2 – Sergio Campana (Dallara) – Lucidi – 3”565
3 – Daniel Mancinelli (Dallara) – Ghinzani – 5”257
4 – Christopher Zanella (Mygale) – JD Motorsport – 5”572
5 – Andrea Caldarelli (Dallara) – Prema – 5”997
6 – César Ramos (Dallara) – BVM Target – 6”338
7 – Matt Lee (Dallara) – RC Motorsport – 9”118.
8 – Stéphane Richelmi (Dallara) – Lucidi – 10”111
9 – Kevin Giovesi (Mygale) – JD Motorsport – 10”864
10 – Gabriel Chaves (Mygale) – Eurointernational – 12”045
11 – Edoardo Liberati (Dallara) – Prema – 13”119
12 – Samuele Buttarelli (Dallara) – Prema – 14”944
13 – Alberto Cerqui (Dallara) – Ombra – 20”810.
14 – Andrea Roda (Dallara) – RC Motorsport – 22”866
15 – Stefano Bizzarri (Dallara) – RP Motorsport – 23”851
16 – Alex Fontana (Dallara) – Corbetta – 27”388
17 – Giacomo Barri (Dallara) – Ombra – 27”843
18 – Gianmarco Raimondo (Dallara) – Lucidi – 35”584
19 – Alberto Costa (Dallara) – Europa Corse – 50”981
20 – Barrett Mertins (Dallara) – BVM Target – 52”269
21 – Ronnie Valori (Mygale) – BVE – 52”866
22 – Leonardo Osmieri (Dallara) – Ghinzani – 2 giri.

Giro veloce: César Ramos 1’03”299

Ritirati
4° giro – Matteo Beretta

Il campionato

1. Ramos 103 punti;
2. Richelmi 99;
3. Mancinelli 98;
4. Caldarelli 91;
5. Zanella 63;
6. Krohn 57;
7. Campana 55;
8. Buttarelli 37;
9. Lee 26;
10. Dillmann 22;

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image