Superleague – Adria, qualifiche: super Rigon, asso vicentino

0

Lo aveva già annunciato: “Sulla pista di Adria non ci provate nemmeno! Quella è la mia pista, ci ho corso e vinto nelle varie formule minori in cui ho corso: la sento davvero mia.” E infatti così è stato. Davide Rigon ha fatto gli onori di casa, o meglio sarebbe dire ha ‘asfaltato’ la concorrenza nelle qualifiche della tappa italiana, ottavo round stagionale della Superleague Formula.

Divisi come di consueto in due gruppi, i sedici piloti hanno cominciato a darsi battaglia per superare la prima fase delle eliminatorie, con il record indicativo di Adria, che è subito stato stracciato dalle Panoz da 700 cv, e ristabilito in 1’06.128, sempre ad opera di Rigon. John Martin e Davide Rigon sono stati i capoclassifica dei rispettivi gruppi. Quando si è passati alle semifinali (le qualifiche della Superleague determinano la griglia di partenza come una sorta di mini mondiale, con quarti, semifinali e finali), nella spettacolare battaglia ad inseguimento sul giro secco Davide Rigon ha fatto fuori Buurman, mentre Hanley, Parente e Martin avevano la meglio rispettivamente di Wissel, Jousse e Vervisch.

In semifinale Hanley e Parente hanno dovuto cedere ai due rivali che si sono giocati la pole. Non c’è stata storia in finale, con Rigon che ha rifilato quasi 5 decimi al rivale che, ironia della sorte, guidava la sua vecchia vettura con cui vinse il titolo nel 2008. Il fan club del pilota vicentino aveva di che festeggiare, ostentando lo striscione con su scritto “Super Rigon, asso vicentino”.

Gruppo A .
1 – Guaon Pechino – John Martin – 1’06″453
2 – Basilea – Max Wissel – 1’06″570
3 – Porto – Alvaro Parente – 1’06″762
4 – Milan – Yelmer Buurman – 1’06″791
5 – Flamengo – Duncan Tappy – 1’06″929.
6 – Siviglia – Marcos Martinez – 1’06″945
7 – Corinthians – Robert Doornbos – 1’07″217
8 – Lione – Celso Miguez – 1’07″743

Gruppo B
1 – Anderlecht – Davide Rigon – 1’06″128.
2 – Roma – Julien Jousse – 1’06″472
3 – Olympiacos – Ben Hanley – 1’06″540
4 – Liverpool – Frederic Vervisch – 1’06″737
5 – Tottenham – Craig Dolby – 1’06″743
6 – Galatasaray – Tristan Gommendy – 1’07″018
7 – PSV Eindhoven – Narain Karthikeyan – 1’08″328.
8 – Atletico Madrid – Maria De Villota – s.t.

Quarti di finale
Anderlecht – Davide Rigon – 1’06″953
Milan – Yelmer Buurman – 1’07″226

Olympiacos – Ben Hanley – 1’06″909
Basilea – Max Wissel – 1’06″997

Porto – Alvaro Parente – 1’07″071
Roma – Julien Jousse – 1’07″180

Guaon Pechino – John Martin – 1’06″682.
Liverpool – Frederic Vervisch – 1’07″200

Semifinali
Anderlecht – Davide Rigon – 1’06″725
Olympiacos – Ben Hanley – 1’06″960

Guaon Pechino – John Martin – 1’06″567.
Porto – Alvaro Parente – 1’06″990

Finale
Anderlecht – Davide Rigon – 1’06″644
Guaon Pechino – John Martin – 1’07″099

dall’inviato Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image