WRC – Giappone Day 3: Ogier perfetto, è il secondo centro in carriera

0

Con un’ultima giornata perfetta ed approfittando dei problemi tecnici dei diretti rivali, Sebastien Ogier ha fatto suo il Rally del Giappone, quartultima prova del Mondiale 2010, tenendo così aperta perlomeno fino al Rally di Francia di inizio Ottobre la corsa all’iride. Per il già designato erede di Loeb, la vittoria è arrivata dopo una tre giorni intensissima, su strade da lui mai percorse e in una delle gare più combattute della stagione.

Al via dell’ultima tappa la situazione era incertissima con Petter Solberg, Mikko Hirvonen e Ogier racchiusi in soli 5″. Già sulla prima prova Ogier scavalcava Hirvonen portandosi a due secondi da Solberg, rallentato dal dover passare per primo sugli sterrati. Poi sulla ps seguente, mentre Ogier scavalcava Solberg, il primo colpo di scena con Hirvonen che rallentava a causa di un problema al cambio, che in un’ ultima tappa caratterizzata dal divieto di assistenza si trasformava in un guaio letale, con il finlandese costretto ad una guida difensiva che lo ha fatto pian piano scivolare fino alla sesta piazza.

Chiuso il primo giro di prove a soli 2″9 da Ogier, Petter Solberg si preparava al contrattacco ma come con Hirvonen la sfortuna ha deciso di accanirsi sul norvegese, colpito da un problema a un ammortizzatore che non gli ha più permesso, di lì a fine tappa, di spingere come avrebbe potuto e voluto per trovare quella vittoria che gli manca da quasi 5 anni. Così mentre Ogier si è agevolmente andato a prendere la seconda vittoria mondiale in carriera, dichiarandosi poi “Felice ma incredulo” al traguardo, l’attenzione si è spostata sulla battaglia per il terzo posto.

A movimentarla uno scatenato Jari-Matti Latvala, ritardato ieri da un problema tecnico costatogli la possibilità di giocarsi il successo, e aggressivissimo oggi nella sua rimonta su Dani Sordo completatasi sulla penultima speciale “vera” di giornata. Dietro a loro un deludente Sebastien Loeb, che ha chiuso a quasi un minuto da Ogier, preferendo la certezza di qualche punto Mondiale ai rischi di una lotta per il podio. Per lui comunque il 7° titolo iridato rimane in tasca e al prossimo Rally di Francia gli basterà vincere per poter festeggiare, e sull’asfalto si sa Loeb non ha rivali.

E’ finita malissimo invece la gara di Kimi Raikkonen, fuori per l’ennesimo incidente già nei primi km di giornata e per fortuna senza conseguenze fisiche. A fargli perdere un ottavo posto praticamente certo, secondo Kimi è stata una nota capita male. Inutile aggiungere che sull’asfalto tra tre settimane ci si attende un pronto riscatto.

Senza storia e senza spettacolo le due gare dei campionati di contorno. Patrick Flodin ha chiuso primo nel Mondiale Produzione, con il nostro Gianluca Linari terzo ma lontano ben 15 minuti, e Jari Ketomaa ha fatto sua una S2000 Cup conclusa da soli due equipaggi.

Classifica finale Rally del Giappone:

  1. Sebastien Ogier – Citroen C4 WRC – 3:10’26.4
  2. Petter Solberg – Citroen C4 WRC  + 15.7
  3. Jari-Matti Latvala – Ford Focus WRC + 26.0
  4. Daniel Sordo – Citroen C4 WRC + 35.2
  5. Sebastien Loeb – Citroen C4  WRC + 53.3
  6. Mikko Hirvonen – Ford Focus WRC + 1’13.5
  7. Henning Solberg – Ford Focus WRC + 3’03.0
  8. Federico Villagra – Ford Focus WRC + 10’17.9
  9. Jari Ketomaa – Ford Fiesta S2000 + 14’47.1
  10. Martin Prokop – Ford Fiesta S2000 + 15’20.8

Classifica Mondiale dopo 10 eventi:

1. France S. LOEB 201
2. France S. OGIER 158
3. Finland J. LATVALA 132
4. Norway P. SOLBERG 118
5. Spain D. SORDO 107
6. Finland M. HIRVONEN 94
7. Great Britain M. WILSON 56
8. Norway H. SOLBERG 31
9. Argentina F. VILLAGRA 30
10. Finland K. RAIKKONEN 21

Prossima gara: Rally di Francia: dal 1 al 3 Ottobre.

William Marzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image