Superbike – Imola, gara 1: Checa trionfa su Lanzi e Haga, Biaggi 11°

0

Si è appena conclusa gara 1 valevole per il round di Imola del World Superbike Championship 2010 sul tracciato del circuito internazionale Enzo e Dino Ferrari: un corsa ricca di colpi di scena con protagonisti indiscussi Carlos Checa e Leon Haslam.

Al pronti via della gara, Sykes ha un buonissimo spunto dalla prima casella in griglia, e procede a condurre il serpentone di piloti per un certo numero di giri, mettendosi dietro Leon Haslam, Jaukub Smrz, Troy Corser e Luca Scassa; lo spunto della partenza di Max Biaggi, invece, non è altrettanto buono al via, accodandosi in ottava posizione, iniziando però a perdere progressivamente terreno. Nel frattempo i piloti di testa iniziano a sorpassarsi, con Tom Sykes e Luca Scassa sfilati con l’avanzare della gara. Il più veloce in pista si rivela infatti l’italiano Lorenzo Lanzi, che coglie l’opportunità di impadronirsi della prima posizione al nono giro sulla verdona Kawasaki; dietro alle prime posizioni vengono su sempre più  veloci Carlos Checa e Noriyuki Haga. Da metà gara in poi è proprio lo spagnolo di Ducati Althea ad impadronirsi della scena, sorpassando via via Leon Haslam (anche grazie ad un dritto dell’inglese), poi all’undicesimo giro Checa sferra l’attacco su Tom Sykes, finendo al 14° giro per conquistare la prima posizione su Lorenzo Lanzi.

Nel frattempo, però, Max Biaggi continua a perdere posizioni, fino ad occupare anche il 14° posto, mentre il diretto rivale Leon Haslam vede l’occasione di recuperare moltissimi punti ed inizia a spingere; è così che i 4 giri finali sono una vera battaglia al cardiopalma proprio tra Haslam (che supera Lorenzo Lanzi aprendo il gas sul cordolo!) e Carlos Checa, con l’inglese che cerca in ogni modo si sopravanzare lo spagnolo. All’ultimo giro Haslam dà il tutto per tutto avvicinandosi sempre di più a Checa quando, proprio mentre stava per sorpassare il rivale all’esterno, incappa in un dritto riuscendo miracolosamente a non cadere nella ghiaia: alla fine è lo spagnolo a trionfare, seguito al secondo posto da Lorenzo Lanzi, terzo Noriyuki Haga, che accontenta il grande pubblico ducatista accorso per sostenere Ducati in questo momento difficile. Gli aficionados di Biaggi, invece, devono sperare in una gara 2 migliore: il Corsaro, infatti, termina la gara 11° (prendendo molti rischi), mentre Leon Haslam finisce 5°; la situazione in campionato vede il romano a 402 punti e l’inglese a 350. Festeggiamenti rimandati a gara 2 per Aprilia Alitalia? Appuntamento alle 15.30!

Servizio fotografico: Andrea Della Vedova


Dall’inviata Beatrice Moretto


Hannspree World Superbike Championship 2010

Imola, gara 1

1. Carlos Checa (Althea Racing) 38’27.631
2. Lorenzo Lanzi (DFX Corse) 38’28.802
3. Noriyuki Haga (Ducati Xerox Team) 38’29.103
4. Jakub Smrz (Team PATA B&G Racing)  38’34.322
5. Leon Haslam (Team Suzuki Alstare) 38’37.215
6. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) 38’38.610
7. Michel Fabrizio (Ducati Xerox Team) 38’42.654
8. Shane Byrne (Althea Racing) 38’43.544
9. Sylvain Guintoli (Team Suzuki Alstare)  38’44.656
10. Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda Team)  38’48.426
11. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing)  38’48.874
12. Ruben Xaus (BMW Motorrad Motorsport)  38’53.491
13. Luca Scassa (Supersonic Racing Team)  38’59.182
14. Max Neukirchner (HANNspree Ten Kate Honda)  38’59.320
15. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport)  39’11.980
16. Federico Sandi (Gabrielli Racing Team)  39’26.324
17. Ian Lowry (Kawasaki Racing Team) 39’38.019
18. Matteo Baiocco (Team Pedercini) 39’41.279
19. Fabrizio Lai (ECHO CRS Honda) 39’43.570
RT. James Toseland (Yamaha Sterilgarda Team)  12’54.627
RT. Roger Lee Hayden (Team Pedercini) 1’58.644
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image