F. Abarth – Vallelunga: Van Asseldonk vince all’esordio

0

Vittoriosa trasferta del Prema Powerteam sul circuito capitolino di Vallelunga, teatro del quinto round della stagione 2010 della Formula Abarth. All’esordio nella categoria e alla prima presa di contatto con la squadra veneta, Hannes Van Asseldonk ha ottenuto il successo nella prima corsa, oltre che il giro più veloce, dando dimostrazione di grande superiorità e competitività nella categoria cadetta della ACI CSAI. Presa confidenza con pista e vettura solo in occasione della giornata dei test collettivi, che si sono svolti una settimana prima della gara, Hannes ha conquistato in qualifica la quarta piazzola, posizione che ha mantenuto anche nelle prime tornate della corsa, salvo poi iniziare una rimonta che lo ha portato al vertice. In pochi giri ha superato gli avversari che lo precedevano, con due manovre fotocopia all’esterno dell’ingresso della prima curva dei Cimini, e si è involato solitario al comando guadagnando oltre un secondo al giro. Nella corsa domenicale il pilota olandese ha mantenuto la quinta posizione che aveva in griglia a causa dell’inversione prevista da regolamento della qualifica. Un risultato comunque positivo per Hannes che era alla sua prima esperienza in Formula Abarth.

Riccardo Agostini ha completato la prima gara in rimonta, bravo anche al via nell’evitare la vettura di Eddie Cheever rimasto pericolosamente fermo in griglia. Nono in qualifica, per 18 millesimi non ha potuto beneficiare dell’inversione per gara-2 che coinvolge i primi otto, ha conquistato il settimo posto e la conseguente zona punti, che hanno ripagato il pilota veneto degli sforzi fatti. Un contatto nei primi giri della seconda corsa gli ha invece rotto un portamozzo, ma Agostini non si è dato per vinto e con caparbietà ha portato avanti la sua gara terminandola dodicesimo.

Sfortunato invece Jordi Cunill. Solo tredicesimo al termine delle prove ufficiali, il pilota spagnolo ha coronato un buon recupero in gara-1 dove ha concluso ottavo, mentre nella seconda manche è stato eliminato da un avversario alla curva Cimini nelle prime tornate, terminando così la sua corsa nella via di fuga. Zhi Qiang Zhang continua invece il suo apprendistato con riscontri positivi in una categoria competitiva come l’Abarth, portando la macchina al traguardo in entrambe le corse, in dodicesima e sedicesima posizione.
Il prossimo appuntamento per la Formula Abarth è il 29 settembre sulla pista del Mugello, per una giornata di test collettivi, mentre la gara si disputerà sempre in terra toscana il 10 ottobre.

Angelo Rosin, Team Principal
“Abbiamo dato dimostrazione che le nostre macchine sono vincenti. Van Asseldonk arriva da un contesto europeo e si è subito affermato davanti ai dominatori di questa stagione, contribuendo ancora di più al senso di internazionalità che ha la Formula Abarth. Mi spiace per gli altri nostri piloti che sono incappati in un fine settimana sfortunatissimo, con Agostini e Cunill coinvolti in contatti che gli hanno impedito nella seconda manche di lottare per le zone alte della classifica. Si è invece confermato tra i piloti che hanno fatto i maggiori miglioramenti da inizio stagione, Zhang, in grado di lottare agevolmente a centro gruppo”.

Comunicato stampa team Prema Powerteam

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image