F1- Cambiamenti in casa Ferrari

0

L’anno nuovo porta sempre novità e anche ai vertici Ferrari ce ne sono già state alcune. Come preannunciato da Luca Cordero Di Montezemolo alla vigilia delle vacanze natalizie, allo scoccare del 2011 il team ha confermato l’arrivo di Neil  Martin, un passato tra Red Bull e McLaren, nel ruolo di responsabile del nuovo reparto Sviluppo Strategie e Operazioni e il ridimensionamento della vittima sacrificale per il mancato mondiale 2010 Chris Dyer, la cui nuova occupazione verrà definita nei prossimi giorni; di certo c’è che al suo posto in qualità di responsabile degli ingegneri di pista ci sarà Pat Fry, che raddoppierà le competenze essendo già vice del Direttore Tecnico Aldo Costa.

Questa però non è l’unica notizia di questi giorni, da quanto dichiarato a La Repubblica da Stefano Domenicali, sarebbe già partito un out-out all’indirizzo di Felipe Massa, “Sarà sicuramente in forma nel 2011, anche perchè lui sa di non potersi permettere una stagione come quella del 2010”, è stato l’avvertimento del ds. In parole povere «O ti dai una mossa o vai a casa!».  Domenicali ha anche smentito che l’annata non proprio al top di Felipe sia stata dovuta al famoso incidente dell’Ungheria nel 2009, “Abbiamo fatto tutti i dovuti controlli e Massa è perfettamente a posto sia come uomo, sia come pilota”. Infine l’imolese ha dichiarato di non aver dormito per due giorni dopo la sconfitta di Abu Dhabi e di aver meditato il ritiro anche se poi ci ha ripensato, “non per attaccamento “alla sedia”, ma perchè ritengo di essere la persona più adatta per capitalizzare tutto ciò che abbiamo seminato negli ultimi mesi”. Come dire, se gli altri non fanno bene il loro lavoro è giusto che vengano messi alla porta, ma se non lo faccio io no.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image