F1- Montezemolo vuole le gare in notturna

2

Luca Cordero di Montezemolo si “traveste” da Bernie Ecclestone rubandogli le idee. Il Presidente della Ferrari ha infatti dichiarato al giornale tedesco Bild, “Non penso sia l’ideale far partire le gare alle 14 a luglio o ad agosto, perchè soprattutto a quell’ora di domenica le persone sono in spiaggia e non possono seguire le corse. Anche i Mondiali di calcio se ci pensiamo cominciano più tardi. Bisognerebbe posticipare tutto di qualche ora”.

Un’intuizione questa già portata avanti dal boss del Circus per accalappiare spettatori con la creazione di Gp come quello di Singapore e la positicipazione di gare fuori dal Vecchio Continente  per agevolare gli europei e non farli svegliare all’alba.

Un’idea che non tiene conto dei piloti, che con tutta probabilità non sarebbero molto contenti di correre sempre al tramonto o al buio e dei forti costi prodotti dall’illuminazione dei circuiti.

Intanto da lunedì i ferraristi  Alonso e Massa saranno protagonisti al solito Wroom  di Madonna di Campiglio (dal 10/1 al 15/1) dove incontreranno la nuova coppia Ducati MotoGp Rossi-Hayden. 

 

Condividi in

Autore

2 commenti

  1. … intanto “posticipare di qualche ora” non si traduce come “gare in notturna”. Se poi era un modo per far sembrare ancora più balzana l’idea di Montezemolo, allora vabè…

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image