Una nuova ragazza in IndyCar?

0

La stagione 2011 della IZOD IndyCar Series potrebbe vedere al via una nuova rappresentante femminile. La 30enne Katherine Legge, nel 2010 con l’Audi nel DTM, ha recentemente espresso l’interesse a correre nella prossima stagione negli USA. Per la pilota britannica si tratterebbe di un ritorno, visto che nel 2006 e nel 2007 ha corso nella ChampCar World Series. La Legge era presente nei giorni scorsi ad Indianapolis per le tradizionali visite mediche pre-stagionali, e non ha negato l’interesse anche ad un impiego part time, magari da alternare ancora con il DTM. “In questi giorni sono stata ad Indy ed ho parlato con alcune persone“, ha confermato la Legge. “Ovviamente la IndyCar è una cosa che mi interessa molto, anche perché mi piacerebbe tornare in America, dove ho molti amici e mi sento come se fossi a casa mia. Al momento tutto ciò che posso dire è che mi sto guardando intorno e sono interessata alla IndyCar. Penso che sia una categoria molto emozionante per qualsiasi pilota, e penso che sarà ancora più interessante nel 2012 quando ci saranno le nuove vetture. Per essere pronti in quel momento ci sarà bisogno di una certa esperienza sugli ovali con la macchina attuale. Così sto valutando la possibilità di venire a correre qui nel 2011. Non posso dire molto di più al momento. Bisognerà aspettare un paio di settimane e poi tutto diventerà più chiaro.” Difficile individuare il possibile team in cui la pilota britannica potrebbe finire, anche se i più indicati dovrebbero essere il Dale Coyne Racing (team con il quale corse nel secondo anno di ChampCar) o il Walker Racing Partners (che a giorni dovrebbe annunciare i suoi piani).

Per quanto riguarda altri aggiornamenti di mercato, il Conquest Racing sarebbe in trattativa con Paul Tracy per disputare l’intera prossima stagione. Tracy si è incontrato con il proprietario del team Eric Bachelart nei giorni scorsi durante il meeting a Indianapolis e i due avrebbero parlato di un accordo supportato da Geico e Honda Indy Edmonton, due sponsor tradizionali del pilota canadese. Non ancora ufficiale ma praticamente certa la conferma di EJ Viso al KV Racing Technology dopo che nei giorni scorsi è stata svelata ad uno showcase la livrea Lotus della vettura n.8 con PDVSA, sponsor personale di Viso, sulle fiancate. Il team sta inoltre continuando a cercare i fondi per schierare una vettura per il pilota Lotus James Rossiter sugli stradali, da alternare con un pilota americano sugli ovali. James Hinchcliffe sarà invece in pista la prossima settimana a Sebring per un secondo test di due giorni con il Newman Haas Racing, dopo quello disputato a fine 2010. “Sono naturalmente contento di essere invitato per un nuovo test con il Newman Haas Racing“, ha dichiarato Hinchcliffe. “Il test di dicembre è stato molto produttivo per entrambe le parti e ovviamente sono felice di poter spendere altro tempo su una vettura IndyCar. Ho avuto il tempo dal test precedente per elaborare le informazioni e ora sono davvero impaziente di tornare al volante e di costruire qualcosa di buono su quella prima esperienza. Sto lavorando al 100% per realizzare il mio sogno di correre nella IZOD IndyCar Series.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image