F1- Vettel subito al comando nei test di Valencia

0

 

E’ partita con questa prima sessione di test sul circuito di Valencia la stagione 2011 della F1. Primo di giornata, quasi a conferma del suo status di Campione del Mondo in carica, Sebastian Vettel seguito dal collaudatore Force India Nico Hulkenberg e da quello McLaren Gary Paffett. In casa Ferrari Fernando Alonso è stato al vertice per tutta la mattinata completando oltre 200 chilometri e dedicandosi a prendere dimestichezza con la F150 e con le gomme Pirelli, il quinto posto finale a quasi un secondo dal leader, è stato fatto segnare prima dello stop alla curva tre a pochi minuti dal termine.

Ha invece provato l’ala mobile Nico Rosberg, ma dopo nove giri un problema idraulico ha interrotto la sua sessione mattutina, “Ho utilizzato l’ala posteriore mobile per prendere confidenza”, ha poi spiegato, “ho schiacciato il pulsante e ho subito sentito la macchina più leggera. Prima di frenare ho rischiacciato il bottone ma mi è sembrato che l’ala non fosse tornata nella sua posizione originale, quindi è una cosa a cui ti devi abituare”; per lui alla fine il 13esimo e ultimo tempo.

 

 CLASSIFICA

1. Sebastian Vettel Red Bull RB7 1:13.769 88
2. Nico Hulkenberg Force India VJM-03 1:13.938 71
3. Gary Paffett McLaren MP4-25 1:14.292 91
4. Paul di Resta Force India VJM-03 1:14.461 26
5. Fernando Alonso Ferrari F150 1:14.553 83
6. Kamui Kobayashi Sauber C30 1:15.831 49
7. Jerome d’Ambrosio Virgin racing MVR-02 1:16.003 59
8. Vitaly Petrov Lotus Renault R31 1:16.351 25
9. Michael Schumacher Mercedes GP W02 1:16.450 14
10. Jaime Alguersuari Toro Rosso STR6 1:17.214 15
11. Rubens Barrichello Williams FW33 1:17.335 52
12. Narain Karthikeyan HRT F111 1:18.020 44
13. Nico Rosberg Mercedes GP W02 1:19.930 9

 

E’ partita con il piede giusto la prima giornata di prove della Scuderia Ferrari Marlboro sul circuito di Cheste, vicino Valencia. Prima della pausa per il pranzo, Fernando Alonso ha completato poco più di duecento chilometri al volante della F150. Ovviamente è ancora troppo presto per trarre qualsiasi tipo di indicazione ma è positivo che la vettura abbia girato con continuità e che non si sia verificato alcun problema di carattere tecnico. Fernando si è concentrato in particolare sulla conoscenza della vettura, su prove di aerodinamica con passaggi sul rettilineo principale a velocità costante, e, soprattutto, sull’approfondimento del comportamento delle gomme Pirelli. Il miglior tempo della mattina del pilota spagnolo è stato 1.14.718, superato solamente dall’1.13.938 di Nico Hulkenberg,

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image