Moto Gp – Sepang, Day 2: Dani Pedrosa il più veloce

0

Il secondo giorno dei test ufficiali Moto Gp sul tracciato di Sepang si chiude ancora con il box HRC alla riscossa: primo crono della sessione è, infatti, quello di Dani Pedrosa, l’unico pilota a far fermare il cronometro sotto il 2.01 (2. 00. 770). Ma i suoi compagni di squadra non sono da meno: Casey Stoner, infatti, non sta di certo a guardare, e fa segnare il secondo tempo della sessione, staccato dallo spagnolo di 6 decimi; lotta a suon di centesimi, invece, per i due italiani di Honda, Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli, rispettivamente quarto e quinto (staccati di soli 10 centesimi).

Prima importante conferma, invece, per Ben Spies: l’americano di Yamaha “batte”, infatti, il compagno di squadra Jorge Lorenzo e stacca il terzo crono della giornata; sessione impegnativa appunto per il Por Fuera: settimo tempo per il campione del mondo, quest’oggi alle prese con le prove del nuovo telaio per la M1 2011.

Per trovare Valentino Rossi nella tabella dei tempi è necessario scendere fino alla 13° posizione, ma nessuno in casa Ducati ostenta preoccupazione. Il campione di Tavullia, oggi impegnato con le prove di comparazione tra una carena con o senza ali, ammette che il problema sostanziale è proprio la sua tenuta fisica: alla guida della GP11 non scaturisce la sua solita guida dolce, bensì dei movimenti piuttosto “innaturali” che inevitabilmente fanno aumentare il tempo sul giro.

Rossi infatti dichiara: “Anche oggi sono riuscito a guidare e questa è una cosa importante perché la spalla anche sotto sforzo non peggiora più di tanto. Il fatto è che va tutto bene finché giro in 2.03, quando devo scendere di un secondo, la forza diminuisce e aumenta il dolore. Ci vuole ancora tempo, la situazione sicuramente migliorerà, ma sarà necessario attendere maggio. Solo allora potremo lavorare in modo più approfondito sulla moto, perché tutto quello che facciamo oggi potrebbe essere messo in discussione, quando, in condizioni fisiche perfette, faremo tempi più competitivi”

Per vedere un vero confronto, quindi, non ci resta che aspettare ancora, almeno fino ad inizio stagione in Qatar, o addirittura fino a maggio per il recupero fisico completo di Rossi. Nel frattempo appuntamento a domani per l’ultimo giorno di test da Sepang!

Beatrice Moretto

Moto Gp Sepang Test, Day 2

1 Dani Pedrosa Repsol Honda Team 2:00.770
2 Casey Stoner Repsol Honda Team 2:01.434 +0.664 +0.664
3 Ben Spies Yamaha Factory Racing 2:01.508 +0.074 +0.738
4 Andrea Dovizioso Repsol Honda Team 2:01.512 +0.004 +0.742
5 Marco Simoncelli San Carlo Honda Gresini 2:01.522 +0.010 +0.752
6 Hiroshi Aoyama San Carlo Honda Gresini 2:01.534 +0.012 +0.764
7 Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing 2:01.563 +0.029 +0.793
8 Alvaro Bautista Rizla Suzuki MotoGP 2:01.687 +0.124 +0.917
9 Colin Edwards Monster Yamaha Tech 3 2:01.722 +0.035 +0.952
10 Hector Barbera Aspar Team 2:02.093 +0.371 +1.323
11 Nicky Hayden Ducati Marlboro Team 2:02.379 +0.286 +1.609
12 Randy De Puniet Pramac Racing Team 2:02.426 +0.047 +1.656
13 Valentino Rossi Ducati Marlboro Team 2:02.597 +0.171 +1.827
14 Kousuke Akiyoshi HRC Test Team 2:02.619 +0.022 +1.849
15 Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 2:03.032 +0.413 +2.262
16 Loris Capirossi Pramac Racing Team 2:03.047 +0.015 +2.277
17 Karel Abraham Cardion AB Motoracing 2:03.466 +0.419 +2.696
18 T2 Yamaha Test Team 2:03.910 +0.444 +3.140
19 Toni Elias LCR Honda MotoGP 2:04.026 +0.116 +3.256
20 T1 Yamaha Test Team 2:04.142 +0.116 +3.372
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image