IndyCar – Coyne conferma la trattativa con Bourdais

0

La notizia ha sorpreso tutti, visto che fino alla scorsa settimana non c’era stato alcun rumor riguardante un possibile ritorno negli USA di Sebastien Bourdais. Il pilota francese è sceso in pista lunedì a Sebring con il Dale Coyne Racing, col quale è in trattativa per la prossima stagione, come confermato dallo stesso Dale Coyne nel tardo pomeriggio di martedì, anche se nulla è stato ancora stabilito. L’ingaggio di Bourdais sarebbe comunque con ogni probabilità per un programma limitato di gare. “Eventualmente Bourdais verrebbe solo per correre sui circuiti stradali“, ha dichiarato Coyne. “Lui ha il suo impegno con la Peugeot per la Le Mans Series, il che rende una stagione completa impossibile. Egli sarebbe disponibile per gli stradali, ed è su quello che le nostre discussioni sono incentrate.” Coyne ha confermato l’intenzione di mettere in campo di nuovo due vetture, e i candidati per i volanti sono quindi Bourdais, Martin Plowman, che ha provato a Sebring anche lui nella giornata di lunedì, e il Rookie Of The Year del 2010 Alex Lloyd. Lo sponsor principale di una delle vetture sarà come nello scorso anno Boy Scouts of America. “L’intenzione del nostro team è schierare due vetture“, ha confermato Coyne. “Avere un pilota come Sebastien a rappresentare BSA porterebbe un sacco di attenzione per i Boy Scout. Tutto è possibile in questo momento: Plowman fatto un ottimo lavoro e Alex certamente non è fuori del nostro quadro. Direi che in due settimane ne sapremo di più e potremmo annunciare i nostri piani.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image