F Abarth EuroSeries – Alla conquista dell’Europa

0

Dopo un primo anno a dir poco ‘al di sopra delle aspettative’, la Formula Abarth si appresta a dare vita alla sua serie internazionale: la Formula Abarth European Series. La serie internazionale indirizzata ai giovani talenti proveniente dal kart si disputerà nel 2011 per la prima volta, mediante un calendario degno di nota. Si partirà infatti da Valencia per passare poi per i circuiti di Misano Adriatico, Spa-Franchorchamps, Zeltweg, Hockenheim, Mugello e Monza per un totale di sette appuntamenti a gara doppia. La prima prova internazionale per la Formula Abarth si era tenuta l’anno passato in quel di Spa, evento singolo al di fuori del calendario nazionale che vide brillare Marciello e Negrao nelle due gare disputatesi nel week end belga.

Diversi i team già presenti nel 2010 nel campionato italiano, che hanno subito guardato con interesse all’europeo. Dalla Prema, che non ha ancora ufficializzato nessun pilota, al team Jenzer, realtà storica delle formule minori, passando per il BVM Target. Dopo i fasti della Formula BMW, ora chiusa, il team Eurointernational di Antonio Ferrari ha deciso di impegnarsi nella serie, così come il team Downforce che ha di fatto rilevato l’ARM. Saranno infine presenti anche il team VillorbaCorse, realtà trevigiana protagonista nel GT (vincitori dell’italiano 2010) e di numerose edizioni dei trofei montagna. In fase di costituzione anche il team di un tecnico italiano da tutti conosciuto: Gabriele Tredozi. Lo storico progettista della Minardi, ora uscito dal giro della Formula 1, ha deciso di costituire un proprio team, il GT Formula. Non si sà ancora però in quale delle due serie deciderà di impegnarsi, oppure se le disputerà entrambe. Tra i nuovi team del panorama motoristico vi sarà anche il Welch Racing, nuovissima squadra inglese che prenderà parte anche alla serie britannica in fase di pianificazione.

Importante biglietto da visita per la nuova serie continentale sarà inoltre il supporto della Casa di Maranello. La Ferrari infatti terrà d’occhio i giovani talenti che emergeranno dal nuovo campionato, con l’intento di accalappiare i più interessanti ed inserirli nel proprio Driver Academy. Con il fenomeno “Formula Abarth”, dal 2010 la Formula Renault 2.0 ha certamente visto ridimensionato il suo ruolo di categoria leader nel passaggio dal kart alle monoposto. Dal 2011, anche la serie nazionale si  rinnova, ed unendosi alla serie svizzera istituisce un calendario con poche tappe nel nostro paese, includendovi però molti circuiti europei e l’utilizzo della nuova monoposto già sgrezzata nell’Eurocup. Vista la travolgente adesione di piloti e team riscontrata nella sola Formula Abarth tricolore, che sia la fine di un era per la Formula Renault???

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image