Moto Gp – Sepang, test: Stoner imprendibile, Rossi: “Non sono soddisfatto”

0

La terza ed ultima giornata dei test di Sepang si conclude in modo abbastanza prevedibile: Casey Stoner al top della forma. Il pilota australiano è apparso veramente imprendibile in sella alla RC212V, sensazione confermata dal fatto che è stato l’unico (oltre a Pedrosa) a scendere sotto il muro dei due secondi, con un crono di 1.59.665 . Ma il successo in realtà è dell’intera squadra Honda, che posiziona tutti e quattro i piloti nei primissimi posti: il secondo crono, infatti, è di Dani Pedrosa, staccato di poco più di un decimo da Stoner. Lo spagnolo è seguito da Marco Simoncelli, sempre più concreto, mentre chiude il quartetto di Honda Andrea Dovizioso.

Il migliore in pista per la Yamaha è stato Ben Spies: quinto crono per Texas Terror (2.00.678), molto soddisfatto dai test ma distante ben un secondo dal giro record di Casey Stoner. Seguono più distaccate altre due M1, quella privata di Colin Edwards, e l’ufficiale di Jorge Lorenzo, con lo spagnolo impegnato più che altro in simulazioni di gara.

In casa Ducati, invece, le cose non sembrano andare per il verso giusto: la prima Desmosedici in classifica è quella di Hector Barberà (10° crono), mentre Valentino Rossi fa segnare l’undicesimo tempo, staccato di ben un secondo ed otto dalla  vetta. Dopo un inizio che sembrava positivo, i test per la squadra di Borgo Panigale si sono chiusi inevitabilmente con un finale abbastanza amaro e quasi nessun passo avanti, il che obbligherà il team a lavorare strenuamente prima del Qatar, ma senza alcuna sicurezza.

Non possiamo essere soddisfatti di queste prove perché non abbiamo raggiunto gli obiettivi che volevamo, ovvero chiudere intorno alla sesta posizione e soprattutto con un distacco più ridotto. Invece siamo a un secondo e otto e anche come passo siamo indietro – ha dichiarato Rossi – Il primo giorno pensavamo che si potesse fare, siamo partiti bene e siamo riusciti a far lavorare la moto anche con le gomme dure, una cosa positiva. Poi però non abbiamo fatto passi in avanti. Se per quanto riguarda la parte elettronica della moto abbiamo delle buone idee e possiamo risolvere i problemi in poco tempo, per quanto riguarda la parte meccanica, gli assetti, non sono altrettanto sicuro. Ci abbiamo provato, ma non ce l’abbiamo fatta. –

Parole poco confortanti, quindi, confermate anche nella pratica dai fatti: tutte le Desmosedici scese in pista hanno chiuso i test ben oltre la top ten (Hayden 12°, Capirossi 13°, De Puniet 15°, Abraham 18°).

Fonte: Motogp.com

Beatrice Moretto

MOTO GP – SEPANG TEST – DAY 3

1 Casey Stoner Repsol Honda Team 1:59.665
2 Dani Pedrosa Repsol Honda Team 1:59.803 +0.138 +0.138
3 Marco Simoncelli San Carlo Honda Gresini 2:00.163 +0.360 +0.498
4 Andrea Dovizioso Repsol Honda Team 2:00.541 +0.378 +0.876
5 Ben Spies Yamaha Factory Racing 2:00.678 +0.137 +1.013
6 Colin Edwards Monster Yamaha Tech 3 2:00.966 +0.288 +1.301
7 Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing 2:01.003 +0.037 +1.338
8 Alvaro Bautista Rizla Suzuki MotoGP 2:01.194 +0.191 +1.529
9 Hiroshi Aoyama San Carlo Honda Gresini 2:01.328 +0.134 +1.663
10 Hector Barbera Mapfre Aspar Team 2:01.346 +0.018 +1.681
11 Valentino Rossi Ducati Marlboro Team 2:01.469 +0.123 +1.804
12 Nicky Hayden Ducati Marlboro Team 2:01.469 +1.804
13 Loris Capirossi Pramac Racing Team 2:01.493 +0.024 +1.828
14 Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 2:02.034 +0.541 +2.369
15 Randy De Puniet Pramac Racing Team 2:02.155 +0.121 +2.490
16 Toni Elias LCR Honda MotoGP 2:02.410 +0.255 +2.745
17 T1 Yamaha Test Team 2:02.457 +0.047 +2.792
18 Karel Abraham Cardion AB Motoracing 2:02.506 +0.049 +2.841
19 T2 Yamaha Test Team 2:03.016 +0.510 +3.351
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image