Superbike – Phillip Island, Superpole: Checa contro Biaggi, è già sfida

0
Il primo round della stagione 2011 delle derivate di serie parte già in clima di sfida, con l’obiettivo per tutti i piloti di andare a prendere il campione in carica Max Biaggi. La Superpole dell’Australia round inizia, quindi, a ritmo piuttosto infuocato, con Carlos Checa a condurre la fila dei pretendenti al titolo mondiale. Per il 2011, tra le tante novità spicca sicuramente la nuova formula della Superpole, che consentirà l’accesso alle qualifiche del sabato solo ai 16 migliori piloti delle sessioni cronometrate.
Nei tre turni della sessione il clima di grande battaglia si sente da subito: Checa e Biaggi, infatti, ingaggiano un duello a distanza sul filo dei millesimi, con il Corsaro che fa registrare un crono velocissimo in 1. 30. 895, battuto poi dallo spagnolo con il tempo di 1.30.882, nuovo record della pista di Phillip Island. Ducati al top della forma, quindi, confermato anche dalla terza posizione in griglia di Sylvain Guintolì, mentre anche Leon Haslam stupisce positivamente con il quarto crono in 1.31.429 .
La seconda fila è aperta dall’esordiente Eugene Laverty, autore di una Superpole davvero sorprendente, riuscendo a qualificarsi in tutti e tre i turni con il quinto tempo assoluto. Il pilota di Yamaha è seguito dell’altrettanto sorprendente Jakub Smrz: il pilota ceco, scivolato in Q2, è riuscito a risalire in sella e a migliorare i suoi tempi in extremis, passando sesto sul traguardo. Settima posizione in griglia per il padrone di casa Troy Corser, mentre Marco Melandri ottiene l’ottavo crono, risultato abbastanza buono data la sua attuale condizione fisica.
Da segnalare la prova di determinazione data da Jonathan Rea: il pilota Honda è scivolato in Q2, probabilmente peggiorando già la precaria forma fisica derivante da una bruttissima caduta ai test dei giorni scorsi. Il nord irlandese, però, non ha ascoltato i pareri contrari del team ed è risalito subito in sella per cercare di portare a casa un piazzamento migliore: Johnny partirà domani dalla dodicesima posizione, ma sicuramente potrà essere una delle variabili in campo nelle prime due gare della stagione mondiale 2011.
Beatrice Moretto
Phillip Island – SUPERBIKE – Superpole

1. Carlos Checa (Althea Racing) 1’30.882
2. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) 1’30.895
3. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) 1’31.293
4. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) 1’31.429
5. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) 1’31.858
6. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) 1’31.980
7. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) 1’32.182
8. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) 1’32.662
9. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) 1’32.153
10. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) 1’32.204
11. Joshua Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team) 1’32.240
12. Jonathan Rea (Castrol Honda) 1’32.708
13. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) 1’32.346
14. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) 1’32.391
15. James Toseland (BMW Motorrad Italia SBK Team) 1’32.547
16. Ruben Xaus (Castrol Honda) 1’32.788
17. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) 1’32.847
18. Bryan Staring (Team Pedercini) 1’32.883
19. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) 1’33.079
20. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) 1’33.161
21. Roberto Rolfo (Team Pedercini) 1’33.286
22. Mark Aitchison (Team Pedercini) 1’33.413
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image