F3 Italia – Imola, day 2: Bianchi traccia la via

0

Nella seconda giornata di test sul tracciato di Imola, sono apparsi dei nuovi protagonisti, che sicuramente hanno contribuito a migliorare le prestazioni dei giovanissimi talenti delle formule minori italiane. Stiamo parlando dei quattro piloti di GP2, che capitanati da Bianchi hanno tracciato la via da seguire.

Il francese, salito sulla vettura lasciatagli a disposizione da Andrea Roda del Prema Powerteam, ha subito girato su tempi degni di nota, fornendo quindi ai suoi due scudieri Maisano e Marciello un’ottima occasione di studio. L’FDA ha infatti colto al balzo l’occasione di far conoscere la pista al pilota francese campione della F3 Euroseries 2009, coniugando il lavoro di crescita che sta portando avanti con i due giovani. Bianchi si è spinto fino al tempo limite di 1’39.481, seguito solamente da Guerin, esordiente nella serie, che ha rimediato però otto decimi dal tester Ferrari.

Terzo Marciello, che sicuramente ha avuto di che lavorare con i tecnici Ferrari FDA che hanno affiancato il team Prema nell’analisi delle telemetrie. Buonissimo esordio anche per Facundo Regalia. Lo spagnolo ex Formula BMW e accasatosi da Ghinzani si è ben presto messo dietro Edoardo Liberati, giovane che si appresta ad affrontare la terza stagione in F3. Ancora sottotono Jousse, mentre alquanto tribolata è stata l’avventura di Coletti e Gonzales, che non sono arrivati a percorrere 30 giri in due a causa degli insistenti problemi tecnici delle vetture del Linerace.

Di nuovo in pista anche le Formula Abarth, mentre Gilardoni è stato l’ultimo pilota della Formula Renault 2.0 sulla nuova vettura del Torino Motorsport. A Sirotkyn, leader tra le Abarth, la soddisfazione di essersi messo un dietro un pilota di GP2 quale Herck. Ancora meno marcato è stato infatti nella giornata di oggi il distacco tra le F3 ed i migliori della monoposto Formula Abarth.

Imola, day 2

1 – Jules Bianchi – Prema – F.3 – 1’39″481 – 89 giri
2 – Victor Guerin – Lucidi – F.3 – 1’40″217 – 92
3 – Raffaele Marciello – Prema – F.3 – 1’40″851 – 72
4 – Facundo Regalia – Ghinzani – F.3 – 1’40″984 – 94
5 – Edoardo Liberati – Ghinzani – F.3 – 1’41″084 – 103
6 – Michael Lewis – Prema – F.3 – 1’41″210 – 76
7 – Julien Jousse – BVM Target – 1’41″335 – 67.
8 – Eddie Cheever – Lucidi – F.3 – 1’41″488 – 99
9 – Brandon Maisano – BVM Target – F.3 – 1’41″918 – 112
10 – Stefano Coletti – Line Race – F.3 – 1’42″623 – 15
11 – Simone Iaquinta – Downforce – F.3 – 1’42″664 – 62
12 – Federico Vecchi – Line Race – F.3 – 1’43″644 – 71
13 – Sergey Sirotkin – Jenzer – Abarth – 1’43″675 – 93
14 – Michael Herck – Europa Corse – F.3 – 1’44″000 – 93
15 – Nicolas Costa – Cram – Abarth – 1’44″491 – 97
16 – Robert Visoiu – Jenzer – Abarth – 1’45″071 – 83
17 – Matteo Tuscher – Jenzer – Abarth – 1’45″075 – 101
18 – Toshitaka Kuroda – Euronova – Abarth – 1’45″118 – 106
19 – Mario Marasca – BVM Target – Abarth – 1’45″913 – 83
20 – Kevin Gilardoni – Torino – Renault – 1’45″773 – 87
21 – Gerrard Barrabeig – BVM Target – Abarth – 1’45″868 – 86
22 – Emanuele Zonzini – Composit – Abarth – 1’46″350 – 93
23 – Dario Orsini – Emmebi – Abarth – 1’47″008 – 40
24 – Alessandra Brena – Euronova – Abarth – 1’47″414 – 90
25 – Paolo Bonetti – Composit – Abarth – 1’47″429 – 69
26 – Alberto Agresta – MG – Abarth – 1’48″012 – 85
27 – Giorgio Roda – Cram – Abarth – 1’48″182 – 70
28 – Lorenzo Foglia – Diegi – Abarth – 1’51″043 – 69

(con i vari colori, la suddivisione della classifica per categoria di vetture)

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image