GP2 Asia – Imola, gara 1: Grosjean ad un passo dal titolo

0

Vittoria per Romain Grosjean sul tracciato del Santerno. Il francese dopo aver siglato la pole ieri pomeriggio, oggi ha impresso il suo ritmo alla gara. Secondo Van der Garde, terzo Bianchi.

La cronaca

Al via Grosjean prende saldamente il comando della corsa, mentre Bird sbaglia la partenza. Problemi per Caldarelli che perde posizioni, mentre Razia al tamburello va lungo. Al primo giro quindi Grosjean conduce su Van der Garde, Herck e Kral. Palmer intanto tallona Bianchi, quinto. Il francese però riesce a superare Kral e passa quarto. Valsecchi, Gutierrez e Kral tentano la carta dell’anticipo del pit stop, inforcando per primi la corsia box. Davanti i battistrada continuano a girare, mentre Bird è costretto a ritirarsi per una toccata con Ericsson.

E’ al quindicesimo giro che il leader della corsa si ferma ai box, seguito da Herck. Anche Berthon intanto abbandona. Al diciannovesimo passaggio, Gonzales che era passato in testa infila la corsia box per il pit obbligatorio, e al comando ritorna Grosjean. Tornato davanti il francese comincia a tirare, mentre si delinea il podio finale. Grosjean su Van der Garde, e Bianchi che ha sopravanzato Herck. Grosjean tira come un matto, e termina la gara con oltre 14 secondi sull’olandese che lo segue. Divagazione di Valsecchi sul finire della corsa mentre tentava di agganciare Coletti.

La classifica di campionato vede ora Grosjean in testa con 23 punti. Secondo Bianchi a quota 18. Terzo Van der Garde a pari punti con Valsecchi, 12. Bianchi ora non può sbagliare se vuole intascare il titolo.

Imola, gara 1

1 – Romain Grosjean – Dams – 35 giri
2 – Giedo Van der Garde – Addax – 14″349
3 – Jules Bianchi – Lotus ART – 17″527
4 – Michael Herck – Coloni – 21″502
5 – Stefano Coletti – Trident – 41″228
6 – Davide Valsecchi – Air Asia – 44″563
7 – Fabio Leimer – Rapax – 51″867.
8 – Dani Clos – Racing Engineering – 52″813
9 – Fairuz Fauzy – Super Nova – 53″964
10 – Rodolfo Gonzalez – Trident – 54″224
11 – Marcus Ericsson – iSport – 54″661
12 – Esteban Gutierrez – Lotus ART – 55″390
13 – Josef Kral – Arden – 55″840
14 – Pal Varhaug – Dams – 1’07″700.
15 – Oliver Turvey – Ocean – 1’19″721
16 – Johnny Cecotto – Super Nova – 1’20″567
17 – Julian Leal – Rapax – 1’22″066
18 – Andrea Caldarelli – Ocean – 1’24″224
19 – Jolyon Palmer – Arden – 1’24″503
20 – Mikhail Aleshin – Carlin – 1’26″672
21 – Charles Pic – Addax – 1’29″215.
22 – Max Chilton – Carlin – 1’31″023
23 – Luca Filippi – Coloni – 1’31″058

Giro veloce: Romain Grosjean 1’28″097

Ritirati
0 giri – Luiz Razia
7° giro – Sam Bird
15° giro – Nathanael Berthon

Dall’inviato Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image