WSR – Le Castellet, day 2: Costa ci prova, ma Wickens risponde siglando il record

0

Seconda giornata di test per i piloti della World Series by Renault sul tracciato di Le Castellet. Dopo la giornata di ieri in cui Wickens è parso irraggiungibile, con Costa che provava a fare meglio del canadese, la giornata di oggi ha concesso allo spagnolo di primeggiare nella sessione del mattino, salvo poi ritornare sui suoi passi quando Wickens nel pomeriggio ha siglato il record della pista, nella conformazione lunga.

Nella sessione del mattino Wickens si accontenta così del secondo posto ad un solo centesimo dal leader, prestazione siglata sfruttando le gomme nuove. Terzi e quarti sono Rossi e Vergne che hanno corso su ritmi sostenuti durante tutta la sessione. Nella top ten Richelmi, Berthon e Korjus, mentre si registra l’acuto di McKenzie che sale fino alla quinta posizione. Chiude la top ten Salaquarda, sostituto di Ricciardo, precedendo Zampieri. Leggermente attardati nomi del calibro di Hartley, Charouz e Panciatici. Ultimo Pentus.

Nel pomeriggio Wickens riporta la vettura di Carlin al comando della classifica. Il canadese è stato l’unico a sfondare il muro del minuto e 50″, siglando così il nuovo record in 1’49.901. Secondo Hartley, anche lui come Wickens, ex pilota Red Bull che ritorna competitivo. Sempre sul podio virtuale Costa, mentre scala ben dieci posizioni Move. Molti piloti infatti hanno lavorato sulla ricerca della prestazione. Altri, come Hartley in mattinata, hanno dovuto assecondare un team di poca esperienza nella serie (Charouz Gravity, ndr). Risale posizioni anche Zampieri, nonostante la rottura del cambio che già lo rallentava in mattinata.

Le Castellet, 3° turno

1 – Albert Costa – Epsilon Euskadi – 1’50″429 – 32 giri
2 – Robert Wickens – Carlin – 1’50″439 – 36
3 – Alexander Rossi – Fortec – 1’50″547 – 31
4 – Jean Eric Vergne – Carlin – 1’50″890 – 35
5 – Daniel McKenzie – Comtec – 1’50″960 – 32
6 – Jake Rosenzweig – Mofaz – 1’51″253 – 30
7 – Stephane Richelmi – Draco – 1’51″298 – 38.
8 – Nathanael Berthon – ISR – 1’51″326 – 30
9 – Kevin Korjus – Tech 1 – 1’51″330 – 33
10 – Filip Salaquarda – ISR – 1’51″353 – 31
11 – Daniel Zampieri – BVM Target – 1’51″431 – 32
12 – Andre Negrao – Draco – 1’51″525 – 42
13 – Oliver Webb – Pons – 1’51″563 – 23
14 – Daniil Move – P1 – 1’51″564 – 28.
15 – Brendon Hartley – Charouz Gravity – 1’51″600 – 38
16 – Arthur Pic – Tech 1 – 1’51″747 – 30
17 – Sergio Canamasas – BVM Target – 1’51″970 – 37
18 – Nelson Panciatici – KMP – 1’52″007 – 26
19 – Jan Charouz – Charouz Gravity – 1’52″012 – 39
20 – Anton Nebilitskiy – KMP – 1’52″115 – 20
21 – Walter Grubmuller – P1 – 1’52″321 – 26.
22 – Cesar Ramos – Fortec – 1’52″424 – 15
23 – Daniel De Jong – Comtec – 1’52″908 – 40
24 – Emmanuel Piget – Epsilon Euskadi – 1’53″158 – 26
25 – Sten Pentus – Mofaz – 1’53″227 – 20

Le Castellet, 4° turno

1 – Robert Wickens – Carlin – 1’49″901 – 35 giri
2 – Brendon Hartley – Charouz Gravity – 1’50″131 – 30
3 – Albert Costa – Epsilon Euskadi – 1’50″396 – 35
4 – Daniil Move – P1 – 1’50″540 – 34
5 – Jean Eric Vergne – Carlin – 1’50″604 – 31
6 – Arthur Pic – Tech 1 – 1’50″796 – 38
7 – Jan Charouz – Charouz Gravity – 1’50″875 – 40.
8 – Daniel Zampieri – BVM Target – 1’50″878 – 23
9 – Cesar Ramos – Fortec – 1’50″897 – 44
10 – Jake Rosenzweig – Mofaz – 1’51″070 – 29
11 – Nathanael Berthon – ISR – 1’51″075 – 30
12 – Sergio Canamasas – BVM Target – 1’51″213 – 40
13 – Nelson Panciatici – KMP – 1’51″213 – 32
14 – Kevin Korjus – Tech 1 – 1’51″366 – 40.
15 – Walter Grubmuller – P1 – 1’51″537 – 33
16 – Oliver Webb – Pons – 1’51″578 – 27
17 – Anton Nebilitskiy – KMP – 1’51″637 – 32
18 – Emmanuel Piget – Epsilon Euskadi – 1’51″795 – 26
19 – Sten Pentus – Mofaz – 1’51″831 – 29
20 – Filip Salaquarda – ISR – 1’51″862 – 17
21 – Alexander Rossi – Fortec – 1’51″903 – 43.
22 – Andre Negrao – Draco – 1’51″926 – 27
23 – Stephane Richelmi – Draco – 1’52″491 – 16
24 – Daniel De Jong – Comtec – 1’52″706 – 24
25 – Kevin McKenzie – Comtec – 1’53″439 – 32

Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image