FIA GT1 – Ad Abu Dhabi retrocessi Pastorelli-Schwager, la pole va Mücke-Turner

0

Colpo di scena ad Abu Dhabi. L’equipaggio Pastorelli-Schwager, che ieri hanno ottenuto la pole position nella prima qualifica del 2011, ha subito una penalità di cinque posizioni per non aver rispettato la bandiera nera con il bollo arancio, ovvero quella che obbliga i piloti a rientrare ai box in quanto accusano un guasto tecnico potenzialmente dannoso per gli altri piloti in pista.

In questo modo la pole passa alla coppia dello Young Driver AMR formata da Stefan Mücke e Darren Turner, affiancati dai sempre più sorprendenti Maxime Martin e Frederic Makowiecki del Marc VDS Racing che sembra aver risolto i problemi tecnici accusati durante gli ultimi test. In terza posizione, a conferma della competitività della Aston Martin, troviamo l’altra coppia dello Young Driver AMR formata dai concreti Alex Muller e Thomas Enge che divideranno la seconda fila con la sorprendente Corvette di Hezemans-Catsburg. Dumbreck e Westbrook partiranno dalla quinta piazzola con la Nissan GT-R dell’esordiente JR Motorsport, precedono i retrocessi Pastorelli-Schwager.

Completano la top ten i due brasiliani Zonta-Bernoldi del Sumo Power seguiti da Luhr-Krumm, Brabham-Campbell Walter e Wendlinger-Kox. Ci sia aspettava qualcosa di più dal nostro Andrea Piccini che insieme a Hohendhal partirà solo quindicesima posizione. Tra i debuttanti il migliore è risultato Nick Catsburg, mentre hanno deluso le aspettative Dusseldorp, Winkelhock e Pavlovic che non hanno raggiunto nemmeno la top ten. Ricordiamo che i team Corvette, ovvero DKR e Team China, schiereranno una sola vettura al via, entrambi hanno annunciato la loro partecipazione solo pochi giorni fa. Gara 1 scatterà sabato mattina alle 13:15 locali, le 10:15 in Italia; l’ordine d’arrivo della prima manche determinerà lo schieramento di partenza della seconda.

Ecco la griglia di partenza di gara 1:

1 Mucke/Turner (Aston Martin DBR9) – AMR Young – 1’52″113 – Q3
2 Martin/Makowiecki (Ford GT) – Marc VDS – 1’52″197 – Q3
3 A.Muller/Enge (Aston Martin DBR9) – AMR Young – 1’52″547 – Q3
4 Hezemans/Catsburg (Corvette Z06) – Team China – 1’52″750 – Q3
5 Dumbreck/Westbrook (Nissan GT-R) – JR Motorsport – 1’52″866 – Q3
6 Pastorelli/Schwager* (Lambo Murcielago) – All Inkl – 1’51″668 – Q3
7 Bernoldi/Zonta (Nissan GT-R) – Sumo Power – 1’53″191 – Q3.
8 Luhr/Krumm (Nissan GT-R) – JR Motorsport – 1’53″336 – Q3
9 Brabham/Campbell-Walter (Nissan GT-R) – Sumo Power – 1’52″804 – Q2
10 Wendlinger/Kox (Lambo Murcielago) – Swiss – 1’52″907 – Q2
11 Piccione/Dusseldorp (Aston Martin DBR9) – Hexis – 1’52″914 – Q2
12 Hennerici/Leinders (Ford GT) – Marc VDS – 1’53″159 – Q2
13 Rossi/Camara (Corvette Z06) – DKR – 1’55″549 – Q2
14 Winkelhock/Basseng (Lambo Murcielago) – All Inkl – 1’53″486 – Q1.
15 Piccini/Hohendhal (Aston Martin DBR9) – Hexis – 1’54″178 – Q1
16 Matzke/Pavlovic (Ford GT) – Belgian Racing – 1’54″274 – Q1
17 Leclerc/Giroix (Ford GT) – Belgian Racing – 1’54″564 – Q1
18 Nilsson/Janak (Lambo Murcielago) – SRT – 1’54″570 – Q1

 

*retrocessi di cinque posizioni

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image