WRC – Il Portogallo diventa Francese

0

A inizio campionato erano molti i dubbi sul potenziale della nuova Citroen DS3 che durante i test invernali ha fatto meno km rispetto a una Ford Fiesta che in pochi mesi ha coperto la distanza di due mondiali (in km), tra l’altro nel rally di debutto in Svezia ha avuto tante difficoltà sia con vetture ufficiali che private.

Il Rally del Portogallo, pietra miliare che è tornata nel mondiale solo da pochi anni, ha dato libero sfogo alle berlinette francesi. Nonostante il TM del double Chevron ha affermato di stare allerta e non cantare presto vittoria, dopo essersi aggiudicata la gara messicana e attendendo quella del Portogallo, Il team è comunque riuscito in una splendida gara. Sebastian Ogier è stato il pilota più veloce di tutti in questo weekend rallistico, che accompagnato dal collega Loeb dà alla Citroen il via libera per una splendida doppietta.Sono solo 31 i secondi che separano i due francesi, ma entriamo in merito della cronaca di gara anche della Ford.

Ebbene il distacco tra i due team è molto contenuto e i risultati sono un po falsati dalle svariate rotture meccaniche e forature. Il rally del Portogallo è famoso per lo stress che apporta agli apparati meccanici delle vetture, soprattuto sulla trasmissione. Loeb avrebbe concluso più vicino al due volte vincitore consecutivo del rally nonche compagno di squadra se non avrebbe avuto noie tecniche durante la gara. Le Ford invece hanno avuto un weekend sottotono.

Mikko Hirvonen arriva 4° in una gara abbastanza sfortunata tra forature, rottura di sospensioni e semiasse. Il compagno Jari Matti Latvala anche lui in difficoltà arriva 3°, ma risulta un podio molto sudato.

Matthew Wilson finalmente conclude al meglio una gara in 5° posizione, soddisfazione quindi per lo Stobart Team mentre Petter Solberg in 6° posizione a fine gara tiene nel paddock il record di ben 4 forature. Kimi Raikonen in una gara anonima conclude 7°. Villagra, H. Solberg e Kuipers chiudono la top ten.

La Power Stage è finita nel meglio dei modi per la Citroen con la vittoria di Loeb che porta a casa altri bei 3 punti mentre Latvala e Ogier si accontentano delle briciole nel rispettivo ordine d’arrivo.

CLASSIFICA RALLY PORTOGALLO

01. Sebastien Ogier – Citroen – 4h10’53″4
02. Sebastien Loeb – Citroen – +31″8
03. Jari-Matti Latvala – Ford – +3’22″1
04. Mikko Hirvonen – Ford – +6’16″3
05. Matthew Wilson – Stobart Ford – +7’48″5
06. Petter Solberg – Solberg Citroen – +10’17″4
07. Kimi Raikkonen – Ice 1 Citroen – +10’54″1
08. Federico Villagra – Munchi’s Ford – +11’38″8
09. Henning Solberg – Stobart Ford – +14’16″4
10. Dennis Kuipers – Ferm Ford – +17’54″6

CLASSIFICA DOPO LA 3° GARA

01. Mikko Hirvonen – 58 punti
02. Sebastien Loeb – 58 punti
03. Jari-Matti Latvala – 48 punti
04. Sebastien Ogier – 41 punti
05. Petter Solberg – 31 punti

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image