MotoGP – La FIM apre un’inchiesta sull’incidente Rossi-Stoner di Jerez

1

A seguito della collisione tra Valentino Rossi e Casey Stoner avvenuta all’ottavo giro del GP di Spagna, la Federazione Internazionale del Motociclismo ha deciso di convocare una riunione giovedì 28 aprile in occasione del GP del Portogallo, prossimo appuntamento del Motomondiale. L’analisi della Direzione Gara non verterà sulla condotta dei due piloti, bensì si provvederà ad incontrare i commissari di pista e i funzionari presenti al momento dell’incidente per ascoltarne le spiegazioni. Come sostiene l’australiano di HRC, i marshall avrebbero aiutato maggiormente Valentino a ripartire, e solo successivamente si sarebbero occupati di lui. Anche Marco Simoncelli, a seguito della sua caduta, è stato molto polemico riguardo il comportamento dei commissari di pista.

La decisione finale della Direzione gara non modificherà in nessun modo il risultato del GP, ma a questo punto si apre uno spunto di riflessione. Come in ogni episodio poco chiaro o presunto irregolare, la Federazione non riesce mai a decidere durante la gara, bensì rimanda ogni valutazione a posteriori. Questo congela di per sé la possibilità di un giudizio serio ed imparziale, e come in questo caso, la decisione finale sarà rimandata a quasi un mese dall’accaduto: un margine decisamente troppo ampio per quella che è definita la massima espressione del motociclismo.

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image