EXTRA – TC2000: sul cittadino di Santa Fe si impongono Altuna e Spataro

0

Il circuito cittadino di Santa Fe ha ospitato il secondo appuntamento stagionale del TC2000, il campionato argentino per vetture turismo. Nella splendida cornice che costeggia il fiume Paranà sono andate in scena due gare movimentate e piene di colpi di scena. Le sorprese sono iniziate già dai primi turni di prove libere quando Agustín Canapino ha distrutto la sua Chevrolet schierata dall’Equipo Oficial Chevrolet e pertanto ha dovuto rinunciare alle due gare. Stessa sorte per Jose Maria Lopez, uno dei top driver della serie, che durante la sessione di qualifica ha danneggiato irrimediabilmente la Fiat Linea della Equipo Fiat Oil.

GARA 1 – Nella prima corsa disputata sabato sera sotto la luce artificiale dei riflettori, la vittoria è andata a Mariano Altuna al volante della Honda New Civic dell’Equipo Petronas. Il pilota di Lloberia è stato abile a sorpassare sin dalle primissime fasi il poleman Mariano Werner, incapace di mantenere la leadership con la sua Toyota Corolla. Quest’ultimo poco dopo è stato costretto al ritiro così a salvare l’onore del costruttore giapponese ci ha pensato il suo compagno di squadra Matias Rossi, risalito fino alla seconda posizione. Completa il podio Emiliano Spataro con la Fia Linea mentre a chiudere la top-five troviamo Christian Ledesma (Equipo Oficial Chevrolet) e Fabian Yannantuoni (Ford YPF). In questo modo troviamo cinque costruttori differenti nelle prime cinque posizioni, ad ulteriore testimonianza dell’elevata competizione e dell’equilibrio che regna nella serie argentina.

Pos. Pilota Auto Dist.
1 Mariano Altuna Honda 22 Laps
2 Matías Rossi Toyota +0.340
3 Emiliano Spataro Fiat +1.245
4 Christian Ledesma Chevrolet +1.561
5 Fabian Yannantuoni Ford +2.709
6 Leonel Pernía Honda +4.354
7 Juan-Manual Silva Ford +4.859
8 Néstor Girolami Honda +5.222
9 Guillermo Ortelli Renault +5.525
10 Bernardo Llaver Toyota +6.005

GARA 2 – Nella seconda manche, andata in scena domenica pomeriggio, netta affermazione di Emiliano Spataro, abile a condurre la gara dallo start fino alla bandiera a scacchi. Seconda posizione per Leonel Pernia, apparso un po’ opaco in gara 1, che ha preceduto Fabian Yannatuoni, autore di un altra ottima prestazione al volante della sua Ford Focus del team Ford YPF. Sempre al top Matias Rossi, quarto al traguardo, ottimo nel contenere gli attacchi di Mariano Altuno, fresco di vittoria dopo la gara di sabato. Solo settimo il campione in carica Norberto Fontana, mai incisivo durante tutto l’arco del week-end.

Pos. Pilota Auto Dist.
1 Emiliano Spataro Fiat 24 Laps
2 Leonel Pernía Honda +0.480
3 Fabian Yannatuoni Ford +0.996
4 Matías Rossi Toyota +1.489
5 Mariano Altuna Honda +7.022
6 Bernardo Llaver Toyota +7.400
7 Norberto Fontana Ford +9.973
8 Mariano Werner Toyota +10.793
9 Juan Cruz Alvarez Peugeot +11.119
10 Franco Coscia Honda +11.393

LA CLASSIFICA – Juan Manuel Silva 41; Mariano Altuna e Fabian Yannantuoni 39; Matias Rossi 38.5; Emiliano Spataro 31; Leonel Pernia Matias 29.5; Munoz Marchesi 28; Mariano Werner 20.5; Bernardo Llaver 17; Nestor Girolami 11.5; Agustin Canapino 11; Guillermo Ortelli 10; Franco Coscia e Gabriel P. de Leon 9; Christian Ledesma 8.5; Norberto Fontana 7; Juan Cruz Alvarez e Mauro Giallombardo 6.

PROSSIMO APPUNTAMENTO – 1 maggio 2011, Autodromo Jorge A. Pena, San Martin (Mendoza).

 

Silvano Taormina

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image