Superbike – Assen, Gara 2: grande vittoria di Checa su Biaggi, Rea 3°

0

Si è da poco conclusa anche la seconda gara del terzo appuntamento stagionale del mondiale Superbike. Sulla griglia di partenza del TT Circuit di Assen è però assente Chris Vermeulen: l’australiano di Kawasaki non è riuscito a partire a causa di un’infiammazione al ginocchio infortunato. Sono invece presenti sia Kuba Smrz che Sylvain Guintolì, i due piloti di Liberty Racing entrambi coinvolti in una brutta caduta in Gara 1.

Allo spegnersi dei semafori, è Noryiuki Haga ad avere la meglio: il giapponese del team Pata si inserisce al comando, seguito da Carlos Checa e Max Biaggi. Buona partenza anche per Marco Melandri, che al via recupera due posizioni e va subito all’inseguimento di Jonathan Rea. In pochissimi passaggi, la situazione si capovolge: Haga, infatti, perde parecchie posizioni, mentre la sfida per la vittoria si trasforma in una battaglia a quattro.

A condurre la gara è Carlos Checa, con Max Biaggi che tenta di pressarlo da vicinissimo. Alle spalle del Corsaro troviamo la coppia Rea-Melandri: il nord irlandese cerca di aumentare il ritmo per raggiungere l’Aprilia ufficiale, mentre Melandri non perde occasione per tentare il sorpasso. Dopo più di metà gara, il gruppo sembra piuttosto compatto, ma stavolta è Checa ad apparire in difficoltà con le gomme morbide. A compiere un errore è invece Marco Melandri: il pilota di Yamaha, a sei giri dalla fine, cade nella ghiaia concludendo così la sua trasferta olandese.

Rea, quindi, si accoda in terza posizione, mentre la battaglia per la vittoria entra nel vivo negli ultimissimi giri. Max Biaggi, infatti, approfitta di un largo dello spagnolo per mettersi al comando, ma Checa non perde di certo le speranze. Al penultimo giro il pilota di Althea Racing sorpassa di forza l’alfiere Aprilia, e dà il tutto per tutto nell’ultimo giro. E’ così che Carlos Checa raccoglie la quarta vittoria stagionale, confermandosi saldamente a capo della classifica mondiale. Segue quindi Max Biaggi, secondo in gara e anche nella lotta per il mondiale; terzo gradino del podio per Jonathan Rea, che chiude così un week end davvero molto positivo proprio sul tracciato di casa del team Ten Kate Honda.

Servizio fotografico: Andrea Della Vedova

Classifica: WORLDSBK.COM

SUPERBIKE – Assen – Gara 2
1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 35’38.693
2. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35’39.217
3. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 35’42.277
4. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 35’44.606
5. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 35’55.609
6. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 35’56.068
7. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 35’56.433
8. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 35’57.022
9. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 35’57.071
10. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 35’57.097
11. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 36’04.977
12. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 36’05.746
13. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 36’17.307
14. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 36’19.517
15. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 36’19.646
16. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36’19.675
17. Barry Veneman (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 36’24.116
18. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 36’45.657
RT. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 25’56.759
RT. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 11’29.069
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image