F1 – Lotus e Caterham si uniscono

0

Tony Fernandes è pronto a lanciarsi in forti investimenti nelle vetture stradali e nella promozione del marchio Lotus in tutto il mondo. E’ quanto emerso dall’incontro di mercoledì al Duxford Aerodrome durante il quale l’imprenditore malese ha annunciato l’acquisto della Caterham Cars, produttrice inglese di auto sportive tra cui la leggendaria Seven, disegnata dal mitico Colin Chapman nel lontano 1957.

“La Caterham ricopre una posizione di assoluto prestigio nel mondo dei motori, ha una grande reputazione per performance ed eccellenza ingegneristica e inoltre non si è mai distaccata dalla filosofia di Chapman de “il meno è più” come si può vedere anche dai nuovi modelli prodotti. E’ molto forte in Europa, Giappone e Medio Oriente, ma con questo accordo, mantenendo inalterata la classe dirigenziale potrà crescere ulteriormente”, ha dichiarato per l’occasione il boss della Lotus Racing di F1. La fusione prevede anche la ridenominazione del team di GP2 AirAsia (dalla compagnia aerea di Fernandez che rimarrà  sponsor del team). Sarà quindi la squadra di GP2 a portare in pista il nome Caterham, visto che per la compagine di F1 rimane pendente la causa sull’utilizzo del marchio Lotus.

Chiara Rainis

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image