MotoGP – Preview Estoril: a caccia di nuovi equilibri mondiali

0

Il 1 Maggio torna l’appuntamento con la MotoGP: la prossima tappa della stagione è il GP del Portogallo sul tracciato dell’Estoril. Per essere solamente il terzo gran premio dell’anno, le variabili che possono modificare gli equilibri mondiali sono moltissime, prima fra tutte la polemica sull’incidente Rossi-Stoner. A seguito del comportamento poco chiaro dei commissari di pista di Jerez de la Frontera, in quel dell’Estoril i marshall saranno convocati dalla Federazione per fornire le loro versioni. Comportamento scorretto o no, resta il fatto che a causa dell’accaduto Stoner ha totalizzato zero punti, mentre Rossi ha portato a casa un notevole quinto posto: insomma, la ruggine tra i due aumenta sempre più, e stavolta l’australiano sembra non cedere a nessun tipo di giochetto psicologico. Anzi, è proprio Casey ad avere il coltello dalla parte del manico: “La tua ambizione supera il tuo talento”. Valentino non si impressiona di certo, ma ora è Stoner a condurre il gioco.

Mentre i due bisticciano, c’è invece un terzo che gode: Jorge Lorenzo. Lo spagnolo, felice del suo rapporto tra talento, ambizione e fortuna, non dà alcun segno di cedimento né fisico né psicologico. Guida la M1 al massimo delle potenzialità, sa attendere il momento giusto e usa il cervello: il risultato è una grande vittoria ed una fortissima conferma. Conferma del fatto che è un campione del mondo, ed anche se non guida una Honda sarà impensabile escluderlo dalla lotta al titolo. Dopo la vittoria “spaziale” dell’anno scorso, il Por Fuera non mancherà di esibirsi su un tracciato decisamente amico come quello dell’Estoril.

Poi si apre il capitolo “occasioni sprecate”, come quelle di Marco Simoncelli e Ben Spies. Ai due, entrambi al secondo anno in MotoGP ed entrambi seduti su una moto ufficiale, non è concesso fallire come a Jerez. SuperSic, ormai terza Honda di riferimento data la difficoltà di Dovizioso, deve tenere testa agli illustri colleghi Stoner e Pedrosa. Spies, dal canto suo, dopo dei test strabilianti, si ritrova invece a rincorrere Lorenzo cercando di portare a casa delle prestazioni di alto livello. Il GP del Portogallo potrebbe proprio fare al caso loro.

Per ultimo, invece, si apre il bollettino medico del Motomondiale. Molti piloti, infatti, approfittano della lunga pausa causata dal posticipo del Gp del Giappone per mettere a posto più di qualche bega fisica. Pedrosa e Crutchlow sono stati entrambi operati al braccio, mentre anche Capirossi accusa dei problemi al tendine. Sul tracciato lusitano dovrebbe peraltro far ritorno Alvaro Bautista, in recupero dalla frattura al femore sinistro procurata in Qatar. All’Estoril, quindi, dovrebbero poter tornare in forma parecchie figure di spicco della classe regina, Valentino Rossi compreso: ora niente più scuse, tutti in sella per il GP del Portogallo.

Beatrice Moretto

 

Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image