IndyCar – Indy 500, quinta giornata: il maltempo continua a farla da padrone

0

La pioggia la fa da padrona in questa settimana di prove in vista della 500 Miglia di Indianapolis. Anche la quinta giornata di prove è stata infatti cancellata a causa di leggere precipitazioni che si sono susseguite durante la giornata di ieri. L’ultima volta che erano stati cancellati due interi giorni di prove era stato nel 2006. Da quando sono iniziate le prove sabato scorso, sono stati cancellati 17 ore e 58 minuti sulle 30 ore in programma. “Non essere in pista era una cosa peggiore se avessimo faticato, ma credo che siamo in una posizione abbastanza buona per qualificarci già il primo giorno“, ha detto Paul Tracy. “Credo che le nostre auto sono abbastanza forti e non sono troppo sconvolto per non essere in grado di scendere in pista. Non possiamo controllare il meteo e, come ho già detto, io sono contento della squadra e delle nostre auto.” “Per usare un’espressione americana: ‘E’ quello che è’”, ha detto Pippa Mann, che cercherà di qualificarsi per la sua prima 500 Miglia di Indianapolis. “Eravamo pronti a scendere in pista prima che iniziasse a piovere. Eravamo pronti e improvvisamente la pioggia ha iniziato a venire giù, e così siamo stati costretti a tornare nel garage. Ci serviva scendere in pista per verificare la situazione, ma purtroppo il tempo non è semplice. I prossimi giorni saranno così per tutti. La pista sarà molto occupata, e il lavoro da svolgere sarà abbastanza intenso.

Marco Strazzulla

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image