ILMC – Imola, warm up: la Peugeot prepara la battaglia

0

dall’inviato Marco Borgo

Prepara la battaglia la Peugeot che nel warm up della 6 ore di imola ha nuovamente preceduto l’eterna rivale Audi. Questa volta è stata la vettura di Sarrazin-Minassian a precedere l’equipaggio top Kristensen-McNish. A seguire l’equipaggio autore della pole davanti all’altra vettura tedesca di Bernhard-Fassler. Subito dietro ai big la Pescarolo di Collard-Tinseau-Jousse, davanti alle due Rebellion. Tgra le due vetture d’oltralpe si inserisce la Pescarolo gestita dal team Oak Racing, mentre ultima di classe è la vettura del team Mik Corse.

In classe LMP2 ha svettato l’equipaggio del team Boutsen Kraihamer-De Crem davanti al team TDS e Oak Racing. Tra le Gt svetta nuovamente la BMW davanti alla Ferrari 458 di Fisichella-Bruni in netto recupero. Poi l’altra BMW davanti ad una coppia di Ferrari. Tra gli amatoriali spunta il nostro Gianluca Roda in coppia con Patrick Long. A seguire la vettura di Cioci-Perazzini-Lemeret davanti alla Ferrari del Krohn Racing.

Imola, warm up

1. Montagny-Sarrazin (Peugeot Sport) – 1’33.847
2. Kristensen-McNish (Audi Sport) – 0.634
3. Bourdiais-Davidson (Peugeot Sport) – 0.748
4. Bernhard-Fassler (Audi Sport) – 0.923
5. collard-Tinseau-Jousse (Pescarolo Sport) – 3.296
6. Jani-Prost (Rebellione racing) – 3.511
7. Ragues-Moureau (Oak Racing) – 3.624
8. Belicchi-Boullion (Rebellion racing) – 3.761
9. Kraihamer-De Crem (Boutsen) – 5.193
10. Beche-Thiriet-Firth (TDS) – 6.027
classifica compoleta a seguire
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image