F3 Euro Series- Norisring: Wittmann punta Merhi in classifica

0

 

Con la pole di Marco Wittmann  i piloti Signature-Volkswagen tornano in cattedra con una tripletta nella griglia di partenza di gara1 e con la doppietta nel primo appuntamento del fine settimana, che ha visto lo stesso Wittmann e il suo compagno di squadra Vanthoor salire sul podio. La doppia vittoria del pilota tedesco riporta la squadra ai vertici dopo un inizio di campionato che aveva visto la netta superiorità dei motori Mercedes e il dominio pressoché incontrastato di Roberto Merhi.

Fra i protagonisti, il rookie Melker autore a sua volta di una gara davvero brillante. L’olandese ha saputo sfruttare la penalità inflitta a Vanthoor e al leader di campionato Merhi, in gara1 (oltre alle condizioni non certo favorevoli in pista quanto a tempo atmosferico). Decisiva la scelta di montare le slick, opzione che ha fatto la differenza e ha mietuto vittime illustri, non ultimo lo spagnolo di Prema. Merhi, che con  Wittmann aveva preso la testa della corsa, ha perso via via terreno mano a mano che la pista andava asciugandosi e con lui, fra i piloti di punta, hanno fatto le spese delle condizioni incerte anche il compagno di squadra Juncadella e Abt che ha compromesso la sua gara nel tentativo di passare Vanthoor. Wittmann è stato comunque autore di un fine settimana imperativo e ha dimostrato con la rimonta di gara1 di essere in forma e in lizza per il campionato. Una lotta, quella fra Merhi e Wittmann, che si è scatenata in gara2 con un vero e proprio testa  a testa fra i due. Se il vantaggio sembrava essere dalla parte dello spagnolo, fatale è stato l’ottavo giro quando il tedesco ha approfittato di un suo errore e, dopo una rimonta dalla terza fila, ha superato l’avversario reggendo alla pressione del pilota Prema fino alla fine. Un fine settimana coronato per Marco Wittmann dalla doppia vittoria che segna di fatto la possibilità di marcare più da vicino il leader Merhi. Un flag to flag senza avversari quello che il tedesco ha condotto in gara3 e in condizioni funestate dalla pioggia.

Oltre al rookie Melker, si fanno notare, zitti zitti, Eriksson e Rosenqvist che risalgono di fatto la classifica generale. Fine settimana nero per Abt che, nonostante il podio di gara3, ha comunque rischiato di mettere fuori gioco Vanthoor in gara1e  in gara2 ha commesso un altro errore che ha messo fine alla sua lotta con Melker che ha avuto la peggio nel contatto. La sanzione per il tedesco non è tardata ad arrivare.

I tempi della qualifica

1 – Marco Wittmann (Dallara-Volkswagen) – Signature – 48″705
2 – Daniel Abt (Dallara-Volkswagen) – Signature – 48″867
3 – Carlos Munoz (Dallara-Volkswagen) – Signature – 48″912
4 – Roberto Merhi (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″921
5 – Daniel Juncadella (Dallara-Mercedes) – Prema – 49″053
6 – Kuba Giermaziak (Dallara-Volkswagen) – Star – 49″279
7 – Laurens Vanthoor (Dallara-Volkswagen) – Signature – 49″308.
8 – Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) – Mucke – 49″485
9 – Jimmy Eriksson (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 49″623
10 – Kimiya Sato (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 49″645
11 – Alon Day (Dallara-Volkswagen) – HS – 49″651
12 – Nigel Melker (Dallara-Volkswagen) – Mucke – 49″673
13 – Gianmarco Raimondo (Dallara-Mercedes) – Prema – 49″771
14 – Sandro Zeller (Dallara-Mercedes) – Zeller – 49″779.

 Risultati di gara 1

1 – Nigel Melker (Dallara-Mercedes) – Mucke – 45 giri 40’22″445
2 – Laurens Vanthoor (Dallara-Volkswagen) – Signature – 12″595
3 – Marco Wittmann (Dallara-Volkswagen) – Signature – 27″755
4 – Roberto Merhi (Dallara-Mercedes) – Prema – 30″453
5 – Jimmy Eriksson (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 36″423
6 – Kimiya Sato (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 44″017
7 – Kuba Giermaziak (Dallara-Volkswagen) – Star – 44″119.
8 – Alon Day (Dallara-Volkswagen) – HS – 45″594
9 – Carlos Munoz (Dallara-Volkswagen) – Signature – 1 giro

Giro veloce: Marco Wittmann 48″738

Ritiri
1° giro – Sandro Zeller
11° giro – Gianmarco Raimondo
11° giro – Felix Rosenqvist
22° giro – Daniel Juncadella
37° giro – Daniel Abt

Risultati di gara 2

1 – Marco Wittmann (Dallara-Volkswagen) – Signature – 24 giri 19’44″437
2 – Roberto Merhi (Dallara-Mercedes) – Prema – 0″941
3 – Daniel Juncadella (Dallara-Mercedes) – Prema – 9″908
4 – Jimmy Eriksson (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 14″174
5 – Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) – Mucke – 17″367
6 – Gianmarco Raimondo (Dallara-Mercedes) – Prema – 18″322
7 – Alon Day (Dallara-Volkswagen) – HS – 18″844.
8 – Laurens Vanthoor (Dallara-Volkswagen) – Signature – 22″794
9 – Sandro Zeller (Dallara-Mercedes) – Zeller – 24″362
10 – Daniel Abt (Dallara-Volkswagen) – Signature – 39″528 *
11 – Nigel Melker (Dallara-Mercedes) – Mucke – 1 giro

* Penalità 30″

Giro veloce: Roberto Merhi 48″625

Ritiri
0 giri – Kimiya Sato
4° giro – Kuba Giermaziak
4° giro – Carlos Munoz

I risultati di gara 3

1 – Marco Wittmann (Dallara-Volkswagen) – Signature – 40 giri 40’02″955
2 – Roberto Merhi (Dallara-Mercedes) – Prema – 2″252
3 – Daniel Abt (Dallara-Volkswagen) – Signature – 14″194
4 – Laurens Vanthoor (Dallara-Volkswagen) – Signature – 24″435
5 – Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) – Mucke – 29″892
6 – Kuba Giermaziak (Dallara-Volkswagen) – Star – 33″283
7 – Jimmy Eriksson (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 38″974.
8 – Kimiya Sato (Dallara-Volkswagen) – Motopark – 40″813
9 – Sandro Zeller (Dallara-Mercedes) – Zeller – 1 giro
10 – Nigel Melker (Dallara-Volkswagen) – Mucke – 1 giro
11 – Daniel Juncadella (Dallara-Mercedes) – Prema – 1 giro
12 – Alon Day (Dallara-Volkswagen) – HS – 2 giri
13 – Carlos Munoz (Dallara-Volkswagen) – Signature – 2 giri

Giro veloce: Roberto Merhi 57”319

Ritiri
7° giro – Gianmarco Raimondo (Dallara-Mercedes) – Prema.

La classifica di campionato
1. Merhi 200 punti; 2. Wittmann 169; 3. Melker 150; 4. Juncadella 141; 5. Vanthoor 114; 6. Rosenqvist 108; 7. Abt 84; 8. Eriksson 65; 9. Munoz 64; 10. Sato 46

E.M.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image