GP2 – Nurburgring, libere: il marziano Grosjean

0

a cura di Marco Borgo

Sembra davvero essere sceso da un altro pianeta il Romain Grosjean che sul tracciato del Nurburgring ha “bastonato” tutti. Il francese ha realizzato la sua miglior prestazione in 1’40.484, rifilando così otto decimi al secondo classificato, Dani Clos. A breve distanza dallo spagnolo si piazza l’altro francese ormai in rotta verso la F1, Jules Bianchi. Il tester Ferrari ha preceduto un’ottimo Luca Filippi passato nelle file del team Coloni sula vettura ex Davide Rigon. In evidenza anche Pic, quinto, ma con un secondo di distacco dalla vetta. Il francese del team Addax ha avuto la meglio su Gutierrez per pochissimi millesimi.

Si conferma nella top ten Leimer, davanti a Palmer e Coletti. Decimo Parente ha preceduto un Vietoris ancora galvanizzato dalle ottime prestazioni dello scorso week end nel DTM all’Olimpiastadium. In difficoltà Sam Bird e Van der Garde, mentre è ritornato in vettura Mirocha dopo aver saltato le due gare di Silverstone. Al ritorno in GP2 Adam Carroll conclude al 22° posto la prima presa di contatto con la vettura 2011. 23° Davide Valsecchi che nel finale è uscito fuori pista e non ha potuto migliorarsi. Sottotono anche Varhaug, Leal e Cecotto.

Da evidenziare ua nota curiosa: dopo la battaglia legale che ha interessato i team di F1 sull’uso del nome Lotus (da parte di Lotus Renault e Lotus F1), un’altra disputa sembra stia avvenendo tra i team di F1 Lotus ART e Team Caterham Air Asia. Il secondo team, di proprietà di Fernandez così come il team di F1 di Trulli e Kovalainen, si è presentato al Nurburgring con le vetture che hanno la livrea verde-gialla, identica a quella del Lotus ART…

Nurburgring, libere

1 – Romain Grosjean – Dams – 1’40″484 – 14 giri
2 – Dani Clos – Racing Engineering – 1’41″222 – 13
3 – Jules Bianchi – Lotus ART – 1’41″326 – 13
4 – Luca Filippi – Coloni – 1’41″330 – 13
5 – Charles Pic – Addax – 1’41″411 – 12
6 – Esteban Gutierrez – Lotus ART – 1’41″426 – 13
7 – Fabio Leimer – Rapax – 1’41″616 – 14
8 – Jolyon Palmer – Arden – 1’41″716 – 13
9 – Stefano Coletti – Trident – 1’41″748 – 12
10 – Alvaro Parente – Carlin – 1’41″834 – 13
11 – Christian Vietoris – Racing Engineering – 1’41″863 – 13
12 – Luiz Razia – Air Asia – 1’41″936 – 14
13 – Sam Bird – iSport – 1’41″971 – 11
14 – Giedo Van der Garde – Addax – 1’42″049 – 6
15 – Michael Herck – Coloni – 1’42″077 – 14
16 – Kevin Mirocha – Ocean – 1’42″213 – 12
17 – Rodolfo Gonzalez – Trident – 1’42″248 – 13
18 – Marcus Ericsson – iSport – 1’42″250 – 11
19 – Josef Kral – Arden – 1’42″312 – 12
20 – Fairuz Fauzy – Super Nova – 1’42″335 – 13
21 – Max Chilton – Carlin – 1’42″380 – 9.
22 – Adam Carroll – Super Nova – 1’42″471 – 13
23 – Davide Valsecchi – Air Asia – 1’42″641 – 8
24 – Pal Varhaug – Dams – 1’42″673 – 13
25 – Julian Leal – Rapax – 1’42″927 – 14
26 – Johnny Cecotto – Ocean – 1’43″032 – 14

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image