GP3 – Le dichiarazioni dei protagonisti e le classifiche di campionato dopo il week end del Nurburgring

0

a cura di Marco Borgo

La tappa del Nurburgring della GP3 ha visto due gare bagnate che hanno smascherato il vero talento dei piloti in pista. Nella gara del sabato ha trionfato Rio Haryanto davanti a Williamson e Valtteri Bottas. Il pilota indonesiano che si alterna tra GP3 e AutoGP, già l’anno passato colse una vittoria in GP3 sempre col team Manor. Nella gara della domenica mattina Valtteri Bottas si è portato al comando della corsa nelle prime fasi, rimanendo leader davanti a Sims e a Melker. Sentiamo dunque le dichiarazioni dei protagonisti del week end:

Gara 1

Rio Haryanto:In griglia abbiamo discusso con i tecnici se era meglio usare gomme da bagnato o tenere quelle da asciutto. Abbiamo deciso di azzardare con le slick visto che la pioggia era leggera e abbiamo incrociato le dita. All’inizio della gara non era così male, ma gli ultimi cinque giri sono stati difficili perché aveva ripreso a piovere. Non è facile correre sul bagnato con gomme da asciutto. Ho cercato di essere più morbido possibile nelle traiettorie, cercando le parti di pista asciutta. Non volevo assolutamente sbagliare e finire fuori. Oggi per me è un momento speciale. In Indonesia non ci sono piloti automobilistici che vincono in campionati internazionali.”

Lewis Williamson: “Rispetto alle ultime gare sono stato sorpreso della mia ottima partenza, e sotto la pioggia per di più! Alla prima curva si scivolava tantissimo, e ho temuto davvero che qualcuno da dietro mi piombasse addosso. Nelle due curve successive ci ho dato dentro e sono passato terzo dietro a Evans. Poi lui si è dovuto fermare e io sono passato in seconda posizione. Quando la pioggia ha ripreso, ho solo pensato a gestire la situazione cercando le zone dove c’era grip. Confidavo nell’errore di Rio per vincere la gara, ma è stato bravo a non sbagliare. Negli ultimi giri era dura. Ci fossero stati altri 3 0 4 giri da fare avremmo montato subito le gomme da bagnato! Quando guardavo negli specchietti non riuscivo a vedere Bottas dove fosse a causa della quantità d’acqua che si sollevava al passaggio della vettura. Così, nel timore che mi fosse molto vicino, ho cercato di tenere alto il ritmo per rimanere quantomeno secondo.”

Valtteri Bottas: “Sono veramente felice della performance ottenuta oggi. In questa stagione ho raccolto pochissimo, e oggi è arrivato finalmente il momento di essere felici: ho fatto una buona gara. Con l’asciutto il risultato di oggi non sarebbe stato possibile. Sono passato rapidamente al quarto posto, e Quaife Hobbs alle mie spalle incalzava. Quando la pioggia ha ripreso per me è stato un aiuto. Certo, all’inizio gara era possibile compiere diversi sorpassi. Io sono piuttosto indietro in campionato, sicché non avevo nulla da perdere. Dove vedevo un varco infilavo il muso.”

Gara 2

Valtteri Bottas: Finalmente un week end da ricordare! E’ come se mi avessero tolto un grosso peso dalle spalle! Certo, l’intero week end è stato condizionato dalla pioggia, ma in queste condizioni siamo riusciti ad emergere. All’inizio della gara ero molto competitivo, e mi sono portato in testa. Nel finale della corsa invece ho dovuto alzare un po’ il ritmo e preservare gli pneumatici perché si erano innalzate le pressioni. Questo mi è costato un po’ in termini di passo-gara, ma sono comunque passato per primo sul traguardo. Ho recuperato molto in classifica con questo week end, certo Sims è ancora davanti a me, ma abbiamo visto che in un solo week end tutto può cambiare, e qui le prestazioni sono molto livellate. Credo che dovremo attendere fino al termine della seconda gara di Monza per avere il nome del vincitore.”

Alexander Sims: “E’ quasi incredibile quanto successo oggi. Partivo dalla dodicesima posizione in griglia, e se fosse stato asciutto sarebbe stato quasi impossibile arrivare fin sul podio. Fortunatamente ha piovuto, e con la macchina perfetta che avevamo siamo giunti fin qui superando nel finale Pal Kiss, Vainio e Melker. Cerco di non guardare troppo alla classifica di campioato, anche se è quella che deciderà il verdetto finale. Ieri non è andata bene: sono stato io a chiedere le gomme da bagnato ed è stat una scelta troppo avventata. Volevamo vincere, e abbiamo rovinato la gara. Meglio comunque provarci e sbagliare, che non provarci affatto.”

Nigel Melker: “Sono sicuramente soddisfatto del risultato di oggi. A Valencia ho lottato parecchio, e per una mia manovra stupida sono arrivato a Silverstone con dieci posizioni da scontare in griglia. Da lì, io e il team abbiamo voltato pagina, e ci stiamo concentrando per il finale di gara, per non gettare ulteriori occasioni importanti. Alla partenza oggi ho quasi spento il motore, e in molti mi hanno passato. Quando mi sono mosso avevo comunque un buon passo e subito ho ripreso la mia posizione. Quando poi mi sono avvicinato a Sims ho provato a passarlo, ma un paio di bandiere gialle mi hanno costretto a desistere. Sono comunque soddisfatto: un ottimo risultato e dei punti. Esattamente come programmato!”

Classifica piloti

1. Alexander Sims – 34
2. Lewis Williamson, Mitch Evans – 28
4. Nigel Melker, James Calado – 27
6. Valtteri Bottas – 24
7. Adrian Quaife Hobbs – 22
8. Andrea Caldarelli – 20
9. Dean Smith – 18
10. Nico Muller – 14
11. Rio Haryanto – 13
12. Tamas Pal Kiss – 11
13. Tom Dillmann – 10
14. Aaro Vainio, Gabby Chaves – 8
16. Michael Cristensen, Nick Yelloly, Antonio Da Costa – 7
19. Luciano Bacheta – 4
20. Conor Daly – 3

Classifica squadre

1. MW Arden – 56
2. Lotus ART – 51
3. Status Grand Prix – 41
4. Tech1 Racing – 39
5. Mucke Motorsport – 38
6. Marussia Manor – 35
7. Barwa Addax – 28
8. Jenzer Motorsport – 14
9. Carlin – 11
10. Atech CRS Grand Prix – 7
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image