WTCC – Oschersleben, gara 1: Muller al fotofinish con Huff, terzo Tarquini

0

a cura di Marco Borgo

Il campione del mondo in carica Yvan Muller ha sapientemente condotto al comando gara 1 del Wtcc dall’inizio alla fine. Partito dalla pole il francese ha impresso alla gara il suo ritmo sotto la pioggia. Ad Huff il compito di inseguire il compagno/rivale, riagganciato nel finale dopo l’errore che ne aveva fatto perdere il contatto col leader. Huff infatti è finito sull’erba della prima staccata nei giri finali, mantenendo però la posizione su Tarquini, terzo in quel momento.

Proprio Tarquini ha avuto la meglio su Dahlgren che partiva in prima fila con Muller, ma aveva subito dovuto cedere il passo a Huff e Coronel. L’olandese alle prese con un set up da rifare ha terminato in decima posizione. Quinto Menu, lontano dalla battaglia interna al team Chervolet al vertice della corsa. Lo svizzero ha preceduto D’aste, primo pilota su vettura bavarese. Ottavo il diciassettenne Oriola dietro a Nykjaer.

Oschersleben, gara 1

1. Yvan Muller – Chevrolet Cruze – 14 giri in 25’54.624
2. Robert Huff – Chevrolet Cruze – 0.289
3. Gabriele Tarquini – Seat Leon – 13.810
4. Robert Dahlgren – Volvo C30 – 14.665
5. Alain Menu – Chevrolet Cruze – 18.578
6. Stefano D’aste – BMW 320 – 25.058
7. Michel Nykjaer – Seat Leon – 33.795
8. Pepe Oriola – Seat Leon – 34.362
9. Alexey Dudukalo – Seat Leon – 43.187
10. Tom Coronel – BMW 320 – 45.665
11. Mehdi Bennani – BMW 320 – 46.105
12. Javier Villa – BMW 320 – 46.328
13. Kristian Poulsen – BMW 320 – 46.627
14. Darryl O’young – Chevrolet Cruze – 46.919
15. Norbert Michelisz – BMW 320 – 47.560
16. Franz Engstler – BMW 320 – 55.327
17. Yukinori Taniguchi – Chevrolet Cruze – 1’29.885
18. Ibrahim Okyay – BMW 320 – 1’52.554
19. Fabio Fabiani – BMW 320 – 1 lap

Giro veloce: Robert Huff – 1’49.734 – 10

Ritirati

7° giro – Tiago Menteiro
5° giro – Fredy Barth
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image