TC2000 – Buenos Aires: Mariano Werner e Esteban Guerrieri conquistano la 200 km nonostante un arrembante Jose Maria Lopez, sfortuna per il leader Rossi e per le Chevrolet

0

a cura di Silvano Taormina

Mariano Werner e Esteban Guerrieri hanno conquistato la vittoria nell’ottava edizione della 200 km di Buenos Aires, la classica gara argentina che per la prima volta è andata in scena presso l’autodromo intitolato a Roberto Mouras. Già alla vigilia in molti davano per favorito il team ufficiale Toyota, anche se i pronostici erano tutti a favore dell’equipaggio di punta formato dal leader del campionato Matias Rossi e dal veloce Martin Basso. Werner e Guerrieri hanno fatto mostrato sin da subito il loro potenziale, conquistando la pole position al sabato e dominando la gara la domenica. Per la Toyota si tratta del terzo successo consecutivo.

Le due vetture giapponesi scattano bene al via, con Werner che sopravanza Rossi e l’Honda di Girolami, e mantengono la leader fino al momento del pit-stop con cambio pilota. Poco dopo la sosta la Toyota di Basso, subentrato a Rossi, accusa un problema allo sterzo che in pochi giri lo porterà al ritiro. Bella gara anche da parte di Jose Maria Lopez che, dopo aver ereditato la sua Fiat Linea da Diego Aventin, risale fino alla seconda posizione, iniziando una rimonta nei confronti di Guerrieri. Sfortunatamente quest’ultimo è troppo veloce e Lopez dovrà accontentarsi della seconda posizione finale.

Podio anche per l’Honda Civic di Leonel Pernia e Omar Martinez, aggressivi per tutta la gara ma mai in grado di portarsi a ridosso dei primi. Con il terzo posto Pernia conquista punti importanti e si porta a sole 15 lunghezze da Rossi nella classifica piloti. Ottima quarta posizione per la Toyota di Char e Echevarria che conquistano il miglior piazzamento stagionale. Dietro di loro le due Renault Fluence del team LoJack affidate alle coppie Ortelli-Di Palma e Giallombardo-Okulovich. Chiudono la top-ten le altre due Fiat Linea di Spataro-Bueno e Lopez-Bosio davanti alla Renault di Falaschi, per l’occasione insieme all’ex-Formula 1 Esteban Tuero, e alla Ford del campione in carica Fontana e Gomes, con quest’ultimo penalizzato con un passaggio ai box per partenza anticipata.

Gara da dimenticare per le due Chevrolet Cruze schierate dalla filiale argentina del costruttore americano. Il leader del WTCC Robert Huff ha accusato un problema durante il giro di ricognizione ed è stato costretto a partire dai box. Dopo aver recuperato ben venti posizioni lascia la vettura al giovane e arrembante Augustin Canapino che nel corso di pochi giri sarà costretto al ritiro per noie meccaniche. Sfortuna anche per l’equipaggio Menu-Ledesma, con lo svizzero che ha condotto una buona prima parte di gara fino a quando, sempre dopo il cambio pilota, Ledesma si è dovuto ritirare con il cambio ko.

L’ordine d’arrivo:

POS. EQUIPAGGIO TEAM DIST.
1 Mariano Werner / Esteban Guerrieri Toyota Team Argentina 47 giri
2 Jose Maria Lopez / Diego Aventin Equipo Fiat Oil Combustibles +7.413
3 Leonel Pernia / Omar Martinez Equipo Petrobras +42.193
4 Ignacio Char / Camilo Echevarria Toyota Team Argentina +53.925
5 Guillermo Ortelli / Luis Josè Di Palma Renault Lo Jack Team +54.296
6 Mauro Giallombardo / Carlos Okulovich Renault Lo Jack Team +57.616
7 Emiliano Spataro / Caca Bueno Equipo Fiat Oil Combustibles +57.816
8 Emiliano Lopez / Ezequiel Bosio Equipo Fiat Oil Combustibles +01:15.850
9 Guido Falaschi / Esteban Tuero Sportteam Competicion: +01:23.530
10 Norberto Fontana / Marco Gomez Ford-YPF +01:30.360
11 Fabian Yannantuoni / Juan Bautista de Benedictis Ford-YPF +01:30.371
12 Juan Cruz Alvarez / Nicolas Minassian Peugeot Cobra Team +01:15.850
13 Mariano Altuna / Julion Moro Equipo Petrobras +01:33.059
14 Bernardo Llaver / Ricardo Mauricio Toyota Team Argentina + 1 giro
15 Matias Munoz Marchesi / Marcelo Bugliotti Peugeot Cobra Team + 1 giro
16 Juan Manuel Silva / Jorge Trebbiani Ford-YPF + 1 giro
17 Damian Fineschi / German Suarez Orbis Seguros Racing + 1 giro
18 Daniel Belli / Adrian Chiriano Lanus Motorsport + 1 giro
19 Nestor Girolami / Mattias Russo Equipo Petrobras + 1 giro
20 Franco Coscia / Fabricio Pezzini Orbis Seguros Racing + 1 giro
21 Gabriel P. de Leon / Emanuel Moriattis Equipo Fiat Oil Combustibles + 1 giro
22 Nazareno Lopez / Gustavo Micheloud Equipo Petrobras + 1 giro
23 Oscar Fineschi / Pablo Otero Fineschi Racing + 1 giro
24 Franco Riva / Fernando Etchegorry Riva Racing + 2 giri
25 Gonzalo Fernandez / Juan Manuel Centurion J M Motorsport + 2 giri
26 Leandro Carducci / Ernesto DP-1 Team + 2 giri
Non classificati
Christian Ledesma / Alain Menu Equipo Oficial Chevrolet
NIcolas Traut / Nicolas Ursprung Riva Racing
Matias Rossi / Martin Basso Toyota Team Argentina
Facundo Ardusso / Ricardo Rissatti Peugeot Cobra Team
Agustin Canapino / Ricardo Rissatti Equipo Oficial Chevrolet
Sebastian Martinez / Alejandro Chawan Vitelli Competicion
Javier Manta / Esteban Gini Fineschi Racing
Pedro Gentile / Gastan Crusitta JP Racing
Daniel Fresnedo / Ignacio Moreira Uruguay en Carrera
Ruben Salerno / Jorge Cersimo J M Motorsport
Eduardo Bracco / Gustavo Der Ohannessian Vitelli Competicion
Martin Serrano / Hoover Orsi Sportteam Competicion:
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image