Euro Megane – Le dichiarazioni dei protagonisti e le classifiche di campionato dopo il week end di Silverstone

0

 

a cura di Marco Borgo

Anche in Gran Bretagna il gradino più alto del podio è stato monopolizzato da Stefano Comini, che ha così fatto ritorno a casa da campione con l’impressionate bottino di nove vittorie su dieci gare disputate. Il suo compagno Nalio in gara 1 è andato vicinissimo a cogliere la sua seconda vittoria, ma proprio Comini non gli ha permesso di bissare il successo di Budapest. Protagonista del week end inglese è stato Schothorst, che ha rimediato ai problemi del round precedente. Sentiamo quindi le dichiarazioni dei protagonisti:

Gara 1

Stefano Comini: “Oggi è stato molto difficile. Certo, è la mia ottava vittoria stagionale su nove gare disputate, ma certamente la più difficile a conquistarsi. Ho pattinato troppo allo spegnimento del semaforo e ho dovuto darmi parecchio da fare per ritornare davanti. E’ stato proprio il mio compagno di squadra il più difficile da superare, perchè il team alla radio continuava ad urlarmi di non prendere rischi. Potevo diventare campione già oggi, ma per me è stata una gara come tante altre.”

Niccolò Nalio: “Ho fatto un errore al via, e sono entrato in contatto con Bas. Mi dispiace e gli chiedo scusa. E’ stata una battaglia intensa, ero vicinissimo alla mia seconda vittoria, ma ho commesso un piccolo errore e Stefano è passato. Personalmente mi dispiace, ma per la squadra è un ottimo risultato.”

Bas Schothorst: “E’ successo di nuovo! Ho avuto problemi col pedale dell’acceleratore e per questo ho perso sei o sette posizioni. Quindi ho battagliato tutta la gara per recuperare le posizioni perse. Spero che partendo dalla prima fila domani possa puntare alla vittoria.”

Gara 2

Stefano Comini: “E’ un gran momento per me, la mia famiglia e la mia squadra! Sono finalmente riuscito a farmi la barba, avevo deciso di non tagliarla più da metà stagione finché non fossi riuscito a vincere, per superstizione. Sono ancora affamato di vittorie, anche se il titolo è ora al sicuro. Continueremo a dare il massimo fino alla fine della stagione!”

Bas Schothorst: “Voglio congratularmi con Stefano: è stato impressionante e ha disputato una grande stagione. Per quel che mi riguarda ho disputato una buona gara e sono scattato bene dalla griglia, ma sapevo che non sarei stato veloce nei primi giri. Stefano infatti mi ha superato e ho tenuto il suo passo per finire sul podio. Credo che posso puntare alle vittorie perchè lo voglio fermamente. Ci tengo molto a vincere nel prossimo appuntamento al Paul Ricard.”

Niccolò Nalio: “Stefano è stato ancora una volta molto veloce. Ho perso due posizioni al via, e non ho potuto farci molto per i primi giri. Ho mantenuto quindi il contatto con Bas e sono arrivato sul podio. I miei comlimenti vanno al mio compagno Stefano e a tutto il team. La stagione continuerà al Paul Ricard, una pista in cui non sono mai stato prima.”

Classifica piloti

1. Stefano Comini – 243 pt. (campione)
2. Niccolò Nalio – 143
3. David Dermont – 103
4. Bas Schothorst – 98
5. Fabien Thuner – 75
6. Gregory Guilvert – 60
7. Michele Faccin – 57
8. Wim Beelen – 56
9. Dimitri Enjalbert* – 51
10. Jochen Habets – 29
11. Toni Forné – 29
12. Jeroen Schothorst – 17
13. Jean Charles Miginiac – 15
14. Andrea Cecchellero*; Bernhardt Ten Brinke – 10
16. Navajo – 8
17. Peter Peters – 6
18. Oliver Freymuth – 4
19. Steven Gijsen* – 1

* pilota ritirato

Classifica teams

1. Oregon – 386
2. TDS Racing – 201
3. Boutsen – 132
4. Lompech – 126
5. Pujola – 24
6. Verschuur – 17
7. Brixia – 10
8. AFK – 4
9. Algarve pro; Blue Jumeirah – 0
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image