GP2 – Spa, libere: Grosjean vola sotto l’acqua

0

a cura di Marco Borgo

Dopotutto c’era da aspettarselo, anche se la pioggia ci ha provato a dare un po’ meno per scontate le cose. Romain Grosjean è emerso nuovamente dalle libere con prepotenza, siglando la miglior prestazione sotto l’acqua che bagna le Ardenne. Proprio le avverse condizioni hanno un po’ scombussolato la classifica. Basti pensare che al secondo posto c’è Michael Herck staccato di un solo millesimo da Marcus Ericsson, lo svedese che in condizioni di scarsa aderenza sembra essersi trovato subito a suo agio.

Quarto tempo per Van der garde che, verrebbe da dire, non inizia nel migliore dei modi quello che potrebbe essere il week end della consacrazione di Romain Grosjean quale campione GP2 2011. L’olandese ha preceduto il compagno di squadra Charles Pic e Luiz Razia, proprio il brasiliano che correrà in Brasile sulla Lotus F1. Chilton con il settimo posto sembra gettare le basi per un week end sopra le righe. L’inglese ha preceduto Vietoris, pilota che corre anche in DTM, e Bianchi. Chiude la top ten Clos, estromettendo così Aleshin. Non convince nemmeno la dodicesima posizione di Bird, come neanche la tredicesima di Coletti. Exploit invece di Leal, che era andato incontro ad un periodo difficile e non riusciva più a schiodarsi dal fondo della classifica. Qualche posizione l’ha guadagnata anche Varhaug, grazie alle prestazioni non brillanti delle new entry Carroll e Hartley. Palmer poi non ha nemmeno girato… anzi, da buon britannico si è girato appena fuori dalla corsia box finendo contro il muro.

Spa, libere

1. Romain Grosjean – DAMS – 2’00.634 – 7
2. Michael Herck – Scuderia Coloni – 0.779 – 8
3. Marcus Ericsson – iSport – 0.780 – 8
4. Giedo Van der Garde – Barwa Addax – 0.804 – 7
5. Charles Pic – Barwa Addax – 0.833 – 6
6. Luiz Razia – Team AirAsia – 0.889 – 8
7. Max Chilton – Carlin – 1.016 – 7
8. Cristian Vietoris – Racing Engineering – 1.107 – 8
9. Jules Bianchi – Lotus ART – 1.218 – 8
10. Dani Clos – Racing Engineering – 1.316 – 9
11. Mikhail Aleshin – Carlin – 1.415 – 7
12. Sam Bird – iSport – 1.526 – 9
13. Stefano Coletti – Trident – 1.535 – 5
14. Julian Leal – Rapax – 1.546 – 8
15. Rodolfo Gonzales – Trident – 2.068 – 7
16. Johnny Cecotto – Ocean – 2.251 – 5
17. Josef Kral – Arden – 2.501 – 7
18. Davide Valsecchi – Team AirAsia – 2.769 – 8
19. Fairuz Fauzy – Supernova – 3.006 – 6
20. Luca Filippi – Scuderia Coloni – 3.052 – 8
21. Esteban Gutierrez – Lotus ART – 3.300 – 7
22. Fabio Leimer – Rapax – 4.258 – 8
23. Pal Varhaug – DAMS – 5.193 – 8
24. Brendon Hartley – Ocean – 5.241 – 7
25. Adam Carroll – Supernova – 8.541 – 6
26. Jolyon Palmer – Arden – no time
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image