F1 – Gp Monza: Vettel conquista Monza, grandissima gara di Schumacher!

0

Sebastian Vettel domina anche il gran premio di Monza, con la Red Bull che ottiene il primo successo anche sul circuito Brianzolo dopo quello ottenuto a Spa sempre con il tedesco sempre più lanciato verso il suo secondo mondiale consecutivo.

Fernando Alonso è autore di una grandissima partenza con la quale si porta al comando scavalcando sia Vettel sia Hamilton, come lo spagnolo anche Michael Schumacher scatta in maniera perfetta e si porta in quarta posizione; nelle retrovie Kovalainen stringe sull’erba Liuzzi con l’italiano che perde completamente il controllo della sua Hrt e come una scheggia impazzita va a colpire Petrov e Rosberg.

Nelle prime fasi assistiamo a duelli molto interessanti: Vettel si sbarazza del ferrarista che aveva provato in maniera aggressiva a mandarlo sull’erba ma nemmeno con due ruote fuori pista il campione del mondo ha tolto il piede dall’acceleratore realizzando un grandisismo sorpasso; Webber tenta di sopravanzare a Massa, ma il brasiliano si difende e l’australiano non può far altro che speronarlo perdendo l’ala anteriore. Incidente che costringe Webber al ritiro all’ingresso della parabolica, visto che l’australiano non si era accorto di esser senza carico davanti e finisce la sua gara contro il muro.

Tra il 7 volte campione del mondo ed il vincitore del mondiale 2008 si accende un duello fantastico, con Schumacher con una Mercedes velocissima sul dritto e una McLaren con più carico aerodinamico che permette ad Hamilton di fare meglio le due curve di Lesmo e l’Ascari.

In questo duello si riavvicina Button che sfrutta una chiusura decisa di Schumacher che porta Hamilton verso l’esterno per scavalcare il compagno di squadra, riuscendo poi a superare Schumacher con un sorpasso strepitoso all’esterno dell’Ascari.

Sebastian Vettel prende il largo infliggendo più di mezzo secondo al giro ad Alonso che vede il campione del mondo sempre più distante e l’impresa di ripetere la vittoria dello scorso anno che inizia a diventare impossibile.

Michael Schumacher, agevolato sicuramente dall’alta velocità di punta della Mercedes, è autore di una grandissima gara, anche se sarà costretto a cedere la posizione anche a Lewis Hamilton che sul rettilineo prima dell’Ascari riesce a superare il tedesco dopo tantissimi giri in cui gli è stato dietro.

Con tutti questi giri dietro a Schumacher, di fatto Hamilton ha perso la possibilità di poter arrivare in seconda posizione visto che aveva il passo per poter stare davanti a Button ed Alonso.

Jenson Button riesce a passare Alonso, quando l’asturiano monta le mescole medie e conquista un ottimo secondo posto; lo spagnolo invece deve soffrire visto che Hamilton inizia ad inanellare giri record in sequenza ma non ha il tempo necessario per superarlo.

Ottavo successo stagionale per Vettel che ormai è quasi campione del mondo, mancano solo pochi punti per esserlo matematicamente, ma difficilmente con questa vittoria e con una macchina così competitiva può perdere un mondiale che è praticamente finito fin dall’inizio del campionato per la superiorità Red Bull.

Button ed Alonso completano il podio, con Hamilton quarto; il rammarico per Lewis è stato solo impiegare troppo tempo a superare Schumacher, quinto posto per il sette volte campione del mondo, sesto Massa che nonostante il contatto al primo giro ottiene un buon risultato per la squadra.

Chiudono nei 10 Alguersuari, Di Resta, Senna e Buemì.

Vincenzo Carlesimo

Risultato Gp Monza Tempo
1. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1h20:46.172
2. Jenson Button (McLaren-Mercedes) + 9.590
3. Fernando Alonso (Ferrari) + 16.909
4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) + 17.471
5. Michael Schumacher (Mercedes) + 32.677
6. Felipe Massa (Ferrari) + 42.993
7. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) + 1 Giro
8. Paul Di Resta (Force India-Mercedes) + 1 Giro
9. Bruno Senna (Renault) + 1 Giro
10. Sébastien Buemì (Toro Rosso-Ferrari) + 1 Giro
11. Pastor Maldonado (Williams-Cosworth) + 1 Giro
12. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) + 1 Giro
13. Heikki Kovalainen (Lotus-Renault) + 1 Giro
14. Jarno Trulli (Lotus-Renault) + 2 Giri
15. Timo Glock (Virgin-Cosworth) + 2 Giri
16. Daniel Ricciardo (HRT-Cosworth) Ritirato
17. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) Ritirato
18. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) Ritirato
19. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) Ritirato
20. Mark Webber (Red Bull-Renault) Ritirato
21. Jérôme D’Ambrosio (Virgin-Cosworth) Ritirato
22. Vitaly Petrov (Renault) Ritirato
23. Nico Rosberg (Mercedes) Ritirato
24. Vitantonio Liuzzi (HRT-Cosworth) Ritirato
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image