F1 – Singapore Prove Libere 1: Hamilton precede le Red Bull, principio di incendio per Kovalainen

1

Lewis Hamilton è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere a Singapore ridotta a 1 ora per l’incidente avvenuto nella Porche SuperCup, che ha costretto i commissari di gara a riparare i cordoli.

I primi ad entrare in pista sono state le due Mercedes che iniziano a girare con tempi relativamente alti, con Schumacher che si porta al comando girando in 1:55 mentre Rosberg non fa meglio del 1:57, a causa della pista ancora molto sporca.

Il sette volte campione del mondo resta in testa fino al momento in cui non escono dai box Felipe Massa e Mark Webber, che iniziano un duello a distanza con record nei vari parziali del tracciato vinto dal Ferrarista che realizza un tempo di 1:52.0.

Quando l’australiano stava realizzando il suo miglior tentativo si ritrova all’ultima curva Timo Glock che, come se fosse in gara, stringe la traiettoria e danneggia l’ala anteriore a Webber, una manovra inspiegabile del pilota tedesco che rischia una multa o una sanzione più grave per l’episodio.

Negli ultimi minuti escono le McLaren e con le condizioni di pista migliori si abbassano i tempi sul giro; Hamilton realizza l’1:48.599 staccando di 4 decimi il campione del mondo Sebastian Vettel, gli unici due piloti sotto l’1:50, terza posizione per Mark Webber.

Fernando Alonso è quarto e precede l’altra McLaren di Button, Massa non migliora quel 1:52.0 e conclude in sesta posizione.

Mercedes e Force India finiscono la sessione nella top ten con Sutil in settima posizione, Schumacher ottavo, Di Resta nono e decimo Rosberg.

Due bandiere rosse in questa prima sessione , la prima per il principio di incendio alla Lotus-Renault di Kovalainen e la seconda per il testacoda di Massa che ha costretto nuovamente i commissari di pista a riparare i danni su un cordolo.

Vincenzo Carlesimo

Risultato Prove libere 1 Tempo Distacco Giri
1. Lewis Hamilton ( McLaren-Mercedes) 1:48.599 10
2. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1:49.005 + 0.406 15
3. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1:50.066 + 1.467 16
4. Fernando Alonso (Ferrari) 1:50.596 + 1.997 11
5. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1:50.952 + 2.353 12
6. Felipe Massa (Ferrari) 1:52.043 + 3.444 14
7. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 1:52.251 + 3.652 13
8. Michael Schumacher (Mercedes) 1:52.416 + 3.817 12
9. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1:52.435 + 3.836 13
10. Nico Rosberg (Mercedes) 1:52.815 + 4.216 13
11. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) 1:52.991 + 4.392 17
12. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 1:53.050 + 4.451 17
13. Pastor Maldonado (Williams-Cosworth) 1:53.399 + 4.800 18
14. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1:53.703 + 5.104 19
15. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1:53.749 + 5.150 12
16. Bruno Senna (Renault) 1:53.765 + 5.166 17
17. Sébastien Buemì (Toro Rosso-Ferrari) 1:53.785 + 5.186 16
18. Vitaly Petrov (Renault) 1:54.736 + 6.137 8
19. Jarno Trulli (Lotus-Renault) 1:54.821 + 6.222 9
20. Heikki Kovalainen (Lotus-Renault) 1:56.198 + 7.599 8
21. Jérôme D’Ambrosio (Virgin-Cosworth) 1:57.798 + 9.199 13
22. Timo Glock (Virgin-Cosworth) 1:58.792 + 10.193 6
23. Daniel Ricciardo (HRT-Cosworth) 1:59.169 + 10.570 17
24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 1:59.214 + 10.615 18
Condividi in

Autore

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image