Superbike – Imola, qualifica 1: solo Rea fa meglio di Checa, Biaggi dà forfait

0

La terzultima tappa della stagione mondiale Superbike si disputa questo fine settimana sul tracciato Enzo e Dino Ferrari di Imola. L’appuntamento italiano gioca un ruolo fondamentale anche quest’anno: Carlos Checa avrà infatti la possibilità di conquistare definitivamente il titolo mondiale grazie anche al forfait di Max Biaggi, unico pilota a poterlo ostacolare. Il romano, infatti, si è procurato la frattura del metatarso durante le prove della gara tedesca al Nurburgring, e purtroppo la lesione ossea non gli consente di scendere in pista ad Imola.

Ad ogni modo, ad infastidire Carlos Checa ci pensa Jonathan Rea: è del nord irlandese, infatti, la pole provvisoria della giornata in 1’48.241. Lo spagnolo di Althea Racing segue in seconda posizione, staccato di circa un decimo e mezzo, mentre in terza posizione troviamo un Leon Haslam particolarmente in forma in sella alla BMW. Bene anche Michel Fabrizio, che porta l’unica Suzuki dello schieramento in quarta posizione ad un soffio dal tempo di Haslam, mentre Marco Melandri chiude quinto, a circa sei decimi dal primo crono.

A seguire troviamo un terzetto di sorprese del venerdì: infatti continua la sua progressione positiva Tom Sykes (6°) in sella alla Kawasaki ufficiale, mentre Sylvain Guintolì è settimo con la Ducati del team Liberty Racing; bene anche Maxime Berger (8°), che porta un’altra 1098 nella top ten. A chiudere le prime dieci posizioni troviamo la prima Aprilia in classifica, quella di Noriyuki Haga (9°), seguito da Kuba Smrz.

Giornata positiva per le due wild card Federico Sandi e Alex Polita, che portano altre due Ducati rispettivamente in 11° e 12° posizione, mettendo le ruote davanti a piloti come Camier, Corser, e persino Laverty (18°).

Fonte: WORLDSBK.COM

Beatrice Moretto

Superbike – Imola – Qualifica 1

1. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’48.241
2. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’48.400
3. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’48.701
4. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1’48.726
5. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’48.844
6. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1’48.884
7. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’49.003
8. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1’49.023
9. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1’49.041
10. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’49.072
11. Federico Sandi (Althea Racing) Ducati 1098R 1’49.125
12. Alessandro Polita (Barni Racing Team S.N.C.) Ducati 1098R 1’49.134
13. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’49.282
14. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’49.394
15. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’49.665
16. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’49.781
17. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’49.855
18. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’49.991
19. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’50.011
20. Matteo Baiocco (Barni Racing Team) Ducati 1098R 1’50.104
21. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’51.086
22. Javier Fores (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’51.790
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image