Superbike – Imola, Superpole: Carlos Checa da record, Rea insegue

0

Va in scena sul tracciato Enzo e Dino Ferrari di Imola la sessione di qualifiche ufficiali del terzultimo round della stagione Superbike 2011. L’appuntamento italiano è cruciale: Carlos Checa, leader della classifica, è sempre più proiettato verso la conquista del titolo iridato, e potrebbe essere favorito sia dall’assenza di Max Biaggi, sia dalle difficoltà incontrate da Marco Melandri sulla pista emiliana.

Nella Superpole 1, a scalare la classifica dei tempi sono dapprima Jonathan Rea in sella alla sua Honda, seguito da Noriyuki Haga che, visto il forfait di Biaggi, diventa  il portabandiera Aprilia in questo fine settimana. Carlos Checa non resta però a guardare, e nel giro di qualche minuto conquista il secondo tempo a soli 5 millesimi dal primo crono di Haga. A pochi minuti dalla fine della prima manche, recuperano con la gomma da tempo sia Ayrton Badovini (BMW), sia Guintolì (Ducati); sempre con gomma da tempo, al termine della sessione, è Eugene Laverty che si impossessa del primo crono in sella alla R1. Non accedono invece alla seconda manche Smrz, Corser e le due wildcard Sandi e Polita.

I primi attimi di Superpole 2 sono davvero molto combattivi, con Haga e Badovini che conquistano rispettivamente la testa della classifica, ma sono subito scalzati prima da Laverty, poi ancora da Jonathan Rea. A cinque minuti dalla fine della sessione è però Tom Sykes che stabilisce in nuovo record della pista in 1’47.425 in sella alla Kawasaki del team ufficiale, con quasi due decimi di vantaggio su Rea. Tuttavia è Noriyuki Haga proprio sulla bandiera a scacchi ad andare nuovamente sotto al record della pista, seguito da Checa che al limite della sessione risale in seconda posizione. Non riescono ad accedere alla fase finale Melandri, Rea, Camier e Berger.

La Superpole 3 ha un solo pilota che la fa da padrone: Carlos Checa. Lo spagnolo, particolarmente galvanizzato dalla possibilità di vincere il mondiale proprio ad Imola, con una gomma da gara riesce ad abbattere il precedente record di Haga e conquista la pole position in 1’47.196. A completare la prima fila si aggiungono Jonathan Rea, Noriyuki Haga e Tom Sykes, mentre la seconda fila sarà composta da Eugene Laverty, Leon Haslam, Ayrton Badovini e Sylvain Guintolì.

Fonte: WORLDSBK.COM

Beatrice Moretto

Superbike – Imola – La griglia di partenza 

1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’47.196
2. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’47.274
3. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1’47.442
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1’47.468
5. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’47.929
6. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’48.081
7. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’48.234
8. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’48.416
9. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’47.781
10. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’47.858
11. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1’48.126
12. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1’48.334
13. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’48.741
14. Federico Sandi (Althea Racing) Ducati 1098R 1’48.812
15. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’48.894
16. Alessandro Polita (Barni Racing Team S.N.C.) Ducati 1098R 1’49.091
17. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’49.159
18. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’49.185
19. Matteo Baiocco (Barni Racing Team) Ducati 1098R 1’49.378
20. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’49.595
21. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’49.668
22. Javier Fores (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’50.888
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image