Superbike – Imola, Gara 1: Rea vince il duello con Haga, Checa 3°

0

La prima gara dell’undicesimo round stagionale Superbike ha riservato moltissime emozioni sin dal via: sul tracciato di Imola, infatti, i protagonisti assoluti sono stati Jonathan Rea e Noriyuki Haga, impegnati in lotta fino al traguardo, mentre Carlos Checa è costretto al recupero con un fantastico sorpasso finale su Sykes. Per festeggiare il titolo iridato, in Gara 2 lo spagnolo dovrà riuscire a conquistare 18 punti su Marco Melandri.

Al pronti via di Gara 1, partono benissimo Rea e Checa, ma è Sykes ad avere la meglio all’uscita della prima curva, mentre Laverty è quarto davanti a Noriyuki Haga. Al secondo giro, Carlos Checa non sembra intenzionato a far scappare il  pilota di Kawasaki ed inizia l’avvicinamento alla prima posizione, ma allo stesso tempo deve difendersi da Jonathan Rea in terza posizione. Al terzo giro, infatti, lo spagnolo soffre un rallentamento, ed è costretto a cedere il passo sia a Rea che a Laverty, ed è subito braccato da Haga. La sfida della gara, però, è lì davanti: Johnny Rea, infatti, riesce a passare Sykes e si porta in prima posizione, mentre anche Haga riesce a passare Checa che ora è quinto.

Nitro Nori inizia così la risalita, e supera Laverty raggiungendo la terza posizione, ma anche Carlos Checa dà i primi segnali di ripresa e riesce a passare il nord irlandese. Ad ogni modo, mentre Rea comanda la gara seguito da Sykes, è Haga a fare segnare il giro veloce in sella all’Aprilia, cercando di spingere per giungere alle primissime posizioni. Il giapponese, infatti, in pochissimi giri è già alla spalle di Sykes, e all’ottavo giro lo passa grazie ad una staccata al limite. Ora Haga può mirare direttamente alla prima posizione di Rea, ma anche Carlos Checa in quarta posizione inizia ad aumentare il ritmo.

A meno di nove giri dal termine, si accende il duello per la terza posizione: lo spagnolo di Althea recupera e si porta su Sykes, mentre incalza anche il duello di testa, con Haga che è solo a 6 decimi da Rea. La lotta tra il giapponese e il nord irlandese la fa da protagonista fino alla fine della gara, con Haga che cerca in tutti i modi di ostacolare Rea, ma è il pilota di casa Honda a dominare e a conquistare il primo gradino del podio. Colpo di scena finale anche per la coppia Sykes-Checa: dopo vari tentativi, lo spagnolo riesce a superare l’inglese proprio negli ultimi metri prima del traguardo, riuscendo così a salire sul podio.

Fonte: WORLDSBK.COM

Beatrice Moretto

 

Imola – SUPERBIKE – Race 1
1. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 38’03.396
2. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 38’03.507
3. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 38’12.845
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 38’13.188
5. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 38’18.095
6. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 38’20.216
7. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 38’27.623
8. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 38’28.331
9. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 38’28.620
10. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 38’28.883
11. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 38’29.544
12. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 38’29.840
13. Federico Sandi (Althea Racing) Ducati 1098R 38’33.157
14. Alessandro Polita (Barni Racing Team S.N.C.) Ducati 1098R 38’33.479
15. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38’38.258
16. Matteo Baiocco (Barni Racing Team) Ducati 1098R 38’43.727
17. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 38’47.943
18. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 38’53.637
RT. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 14’37.223
RT. Javier Fores (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 11’14.571
RT. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1’52.910
RT. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1’54.522
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image