GP2 – Jerez, test day 1: Leimer parte fortissimo, ancora al top Filippi e Bird

0

a cura di Marco Borgo

La stagione 2012 della GP2 può dirsi aperta a partire da questa mattina sul tracciato di Jerez, dove le vetture sono tornate in pista permettendo a dieci nuovi piloti di mettersi alla prova sulla nuova Dallara, mentre per qualche altro si è trattato di un ritorno dopo qualche stagione di stop, vedasi ad esempio il caso di Iaconelli e Villa. E’ partito subito fortissimo Fabio Leimer, esordiente quest’anno con il team Rapax, e che durante la stagione ha evidenziato la sua crescita. La stagione che verrà potrebbe collocarlo tra i protagonisti. Leimer ha preceduto Luca Filippi, che ha girato solo in mattinata per lasciare posto poi a Ceccon, e Bird schierato dal team Rapax.

Scala la classifica anche Cecotto, con il quarto posto ottenuto con il team Barwa Addax. In evidenza anche Onidi, Buurman e Palmer. Chiudono la top ten Clos, passato al team Addax, Kral (Trident) e l’esordiente Da Costa (Caterham AirAsia). Prima presa di contatto anche per Bottas, che ha preso in mano la vettura di Bianchi. Il finlandese ha preceduto Adam Carroll, ormai fedele al team Supernova. David Sears ha inoltre riportato in GP2 un’altra vecchia conoscenza del monomarca francese: Javier Villa, spagnolo passato al Wtcc con BMW.

Continua l’accoppiata Chilton-Parente nel team di Trevor Carlin. Al quindicesimo posto si classifica l’esordiente Calado, mentre diciassettesimo è Melker. Parte bassa della classifica per Richelmi, Leal, Zampieri, Ceccon (che ha girato solo nel pomeriggio), Haryanto e Muller. Il protagonista della GP3 2010 quest’anno si è un po’ perso dopo essere stato dato da molti per sicuro protagonista all’inizio di quest’anno. Tenterà ora di raggiungere l’accordo con una squadra di GP2 per rilanciarsi. Ultimo Iaconelli, che corse in GP2 nel 2008 e 2009, soprattutto nell’Asia series. L’ultimo suo impegno in pista risale al 2010 quando corse in F2.

Jerez, test day 1 (riepilogo)

1. Fabio Leimer – Racing engineering – 1’27.282 – 49
2. Luca Filippi – Scuderia Coloni – 1’27.291 – 29 (solo mattino)
3. Sam Bird – Rapax – 1’27.555 – 64
4. Johnny Cecotto – Barwa Addax – 1’27.566 – 52
5. Fabio Onidi – Scuderia Coloni – 1’27.587 – 50
6. Yelmer Buurman – Team AirAsia – 1’27.786 – 60
7. Jolyon Palmer – iSport – 1’27.801 – 63
8. Dani Clos – Barwa Addax – 1’27.894 – 41
9. Josef Kral – Trident – 1’27.909 – 46
10. Antonio Felix Da Costa – Team AirAsia – 1’28.090 – 64
11. Valtteri Bottas – Lotus ART – 1’28.113 – 59
12. Adam Carroll – Supernova – 1’28.212 – 28
13. Alvaro Parente – Carlin – 1’28.254 – 40
14. Max Chilton – Carlin – 1’28.317 – 42
15. James Calado – Ocean – 1’28.369 – 54
16. Rodolfo Gonzales – Racing Engineering – 1’28.443 – 51
17. Nigel Melker – Arden – 1’28.574 – 60
18. Nathanael Berthon – Lotus ART – 1’28.576 – 59
19. Simon Trummer – Arden – 1’28.597 – 59
20. Javier Villa – Supernova – 1’28.606 – 37
21. Stephane Richelmi – Ocean – 1’28.613 – 52
22. Julian Leal – Trident – 1’28.709 – 32
23. Daniel Zampieri – Rapax – 1’28.924 – 61
24. Kevin Ceccon – Scuderia Coloni – 1’28.996 – 30 (solo pomeriggio)
25. Rio Haryanto – DAMS – 1’29.097 – 54
26. Nico Muller – DAMS – 1’29.288 – 53
27. Carlos Iaconelli – iSport – 1’30.029 – 47
 
 
 
 
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image