F3 Italia – Mugello, gara 1: Lewis emerge su Liberati

0

a cura di Marco Borgo

Michael Lewis è riuscito ad emergere in gara 1 grazie ad una condotta di gara che gli ha permesso di massimizzare la prestazione della gomma, che da metà gara in poi gli ha permesso di andare all’attacco del leader e di sopravanzarlo, conquistando la vittoria. Fuori gara Regalia, che si era avviato dalla pole, per problemi meccanici. Sul podio anche Guerin.

La cronaca

Al via tengono la testa i due piloti del team Ghinzani, con Regalia davanti a Liberati. Lewis costringe involontariamente un pilota che gli si voleva affiancare a mettere le ruote sull’erba. Ottima come sempre la partenza di Campana, che alla prima curva passa in quarta posizione dopo essere partito dalla settima in griglia. La situazione vede quindi Regalia condurre su Liberati, Lewis, Campana, Guerin, Cheever, Marciello, Maisano, Giovesi e Jousse. Bacci passa subito il suo compagno di squadra Iaquinta.

Al secondo giro Lewis pressa liberati, ma a breve molla la presa decidendo di preservare le gomme. Guerin passa Campana sul rettilineo agguantando la quarta posizione. Errore di Vecchi che esce largo con due ruote sulla ghiaia, perde la vettura e si ritira. Al sesto giro la macchina del leader Regalia inizia a fumare e a perdere liquido dal retrotreno. Al giro successivo l’argentino perde il posteriore della vettura alla seconda curva finendo in testacoda. Mentre Regalia riprende per portare la vettura ai box, Liberati passa al comando, seguito da Lewis che comincia a diminuire il suo ritardo. Dietro intanto Jousse passa Maisano. L’esordiente Bacci supera anche Roda e Giovesi.

Al decimo giro Lewis è in scia a Liberati che invece soffre il degrado delle gomme. Mentre anche Iaquinta supera Maisano, Lewis passa Liberati e va a condurre la gara al quindicesimo giro. Passato in testa, il californiano dimostra di averne ancora e continua a tirare per i restanti tre giri, infliggendo due secondi di distacco a Liberati. Dietro di loro il vuoto, con Guerin terzo a oltre dieci secondi di ritardo. Quarto posto finale per Campana davanti a Cheever e Marciello. I tre hanno condotto una gara non brillante, così come in difficoltà si sono ritrovati Giovesi, e Maisano. Domani mattina alle ore 10.10 la diretta su Rai Sport 2 della 2° gara dal Mugello.

Mugello, gara 1

1. Michael Lewis – Prema Powerteam – 18 giri in 31’08.604
2. Edoardo Liberati – Team Ghinzani – 2.059
3. Victor Guerin – Lucidi Motors – 10.702
4. Sergio Campana – BVM Target – 13.501
5. Eddie Cheever – Lucidi Motors – 14.213
6. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – 14.591
7. Maxime Jousse – BVM Target – 15.549
8. Simone Iaquinta – JD Motorsport – 25.710
9. Brandon Maisano – BVM Target – 32.727
10. Edoardo Bacci – Linerace – 33.910
11. Kevin Giovesi – Lucidi Motors – 42.701
12. Andrea Roda – Prema Powerteam – 49.754

 Giro veloce: Facundo Regalia – 1’41.932 – 2

Ritirati

7° giro – Facundo Regalia
4° giro – Federico Vecchi
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image