Formula 2 – Monza, gara 2: Festa per Bortolotti che vince in casa e si assicura il titolo

0

dall’inviato Silvano Taormina

Sventola il tricolore a Monza. Mirko Bortolotti ha vinto la seconda gara del week-end e si è aggiudicato matematicamente il titolo della Formula 2. Il trentino doveva vincere e lo ha fatto. Gli bastava solo un sesto posto ma ha voluto strafare, dominando la gara in lungo e in largo senza lasciare nemmeno le briciole agli avversari. La gara di Bortolotti è lo specchio della maturità raggiunta da questo ragazzo che, grazie alla titolo conquistato, avrà l’opportunità di salire ancora una volta su una vettura di Formula 1, in questo caso la Williams dopo che negli ultimi anni aveva provato per Ferrari e Toro Rosso. Ma vediamo come è andata la gara.

Al via Bortolotti ha un esitazione e si fa sorprendere da Pineiro. I due arrivano appaiati alla prima chicane e si toccano con il trentino costretto ad effettuare un taglio. Alle loro spalle Monras, Storz, Hegewald e Bacheta inseguono. Marinescu accusa dei problemi meccanici e non riesce a prendere il via. Al secondo giro Hegewald e Storz entrano in contatto alla seconda di Lesmo con quest’ultimo costretto al ritiro, in questo modo alle spalle dei leader avanzano Monras e Bacheta. Il giro successivo Bortolotti rompe gli indugi e sopravanza Pineiro sul rettilineo d’arrivo, lo spagnolo prova a resistere ma alla fine deve arrendersi. Nel frattempo Zanella, autore di un pessimo avvio, recupera posizioni e si ritrova ottavo. Il leader della gara procede indisturbato e accumula secondo su secondi mentre alle sue spalle si sviluppa una bella battaglia tutta spagnola tra Pineiro e Monr

Condividi in

Autore

I Commenti sono chiusi.