V8 Supercars – A Mount Panorama è tutto pronto, ecco l’entry list ufficiale della Bathurst 1000

0

a cura di Silvano Taormina

É tutto pronto a Mount Panorama per la famosa e spettacolare Bathurst 1000, la popolare corsa australiana che si disputa ogni anno sui saliscendi del tracciato del New South Wales. La competizione, insieme alla Philip Island 500 e alla Gold Coast 600 rappresenta una delle tre classiche gare di durata incluse nel calendario del V8 Supercars. Anche in questa occasione gli abituali protagonisti della serie verranno affiancati da guest-driver occasionali. In questo caso si tratta di piloti prevalentemente australiani, a differenza di quanto avviene in occasione della Gold Coast 600 di Surfers Paradise in cui vengono invitati delle guest star di livello internazionale.

Il circuito di Mount Panorama, famoso anche per una questione sollevata dagli ambientalisti alcuni anni fa, misura 6213 metri e si snoda in senso antiorario tra le colline alla periferia di Bathurst. Il format del week-end prevede sei sessioni di prove libere, una di qualifica, la superpole per i primi dieci qualificati, il warm-up e la gara che si svolgerà sulla distanza di 161 giri. Si tratta di uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati australiani che già alcuni giorni prima cercano di accaparrarsi i posti migliori per godersi la gara. Inoltre sono previsti una serie di eventi collaterali come il concerto della rock star Pink. Scopriamo chi saranno i protagonisti dell’edizione 2011.

Il Team Vodafone, attualmente in testa sia nella classifica piloti che in quella riservata alle squadre, presenterà un vero e proprio dream team. Jamie Whincup, attuale leader del campionato, verrà affiancato da Andrew Thompson, leader della Fujitsu Series, il campionato propedeutico del V8 Supercars. Craig Lowndes, l’altro alfiere del team diretto da Adrain Burgess, dividerà la sua Commodore con la legenda dell’automobilismo australiano Mark Skaife, tre volte campione della serie. L’altro team di punta della Holden, il Toll Racing Team, schiererà l’esperto Cameron McConville, vincitore della Bathurst 1000 nel 2002, al fianco del campione in carica James Courtney mentre al fianco di Garth Tander ci sarà il giovane Nick Percat, vincitore del locale campionato di Formula Ford nel 2009. Un capitolo a parte lo merita il Kelly Racing che si presenterà a Mount Panorama con ben cinque vetture. Accanto ai fratelli Kelly, Rick e Todd, ci saranno rispettivamente il terzo fratello Owen e David Russel, secondo nella Fujitsu Series e vincitore della 12 Ore di Bathurst con una Porsche 997 GT3 del team Falcon Property Group. Le altre tre vetture saranno riservate a Greg Murphy coadiuvato dal danese Allan Simonsen, a David Reynolds in coppia con il giovane Tim Blanchard e infine a Grant Denyer insieme a Cameron Waters, quest’ultimo selezionato grazie ad un reality show in cui hanno partecipato dieci giovani promesse dell’automobilismo.

In casa Ford si punterà tutto sul team Stone Brothers Racing. L’arrembante Shane Van Gisbergen dividerà l’abitacolo della sua Falcon con John McIntyre, campione in carica della serie neozelandese riservata alle V8 Supercars, mentre Alex Davison accoglierà David Brabham, attualmente impegnato nel Fia GT1 con una Nissan GT-R del Sumo Power. Il secondo team del costruttore di Detroit, il Prodrive Racing, tenterà il colpaccio con Will Davison e Luke Youlden e con Mark Winterbottom in coppia con Steven Richards. Le altre Ford Falcon da tenere d’occhio saranno quelle del JR Racing per Tim Slade e Daniel Gaunt, campione in carica della Porsche Carrera Cup New Zealand, quella del Mother Racing per Jonathon Webb e Richard Lyons, stella del Super GT giapponese, e infine quella Jim Bean Racing per James Moffat e Matt Halliday, vecchia conoscenza dell’A1 GP.

Tra le altre vetture al via non bisogna sottovalutare le Holden Commodore del Garry Rogers Motorsport che punterà sul tenace Lee Holdsworth in coppia con Greg Ritter e su Micheal Caruso insieme a Marcus Marshall, altro ex pilota dell’A1 GP. Occhi puntati anche su Karl Reindler con David Wall e su gli italo-australiani Dean Fiore e Micheal Patrizi, quest’ultimo ex pilota del Prema Powerteam nella Formula 3 Euroseries.

Ecco l’entry-list ufficiale:

NUMERO TEAM PILOTI AUTO
1 Toll Holden Racing Team James Courtney Cameron McConville Holden
2 Toll Holden Racing Team Garth Tander Nick Percat Holden
3 Wilson Security Team McGrath Tony D’Alberto Dale Wood Ford
4 Irwin Racing Alex Davison David Brabham Ford
5 Orrcon Steel FPR Falcon Mark Winterbottom Steven Richards Ford
6 Trading Post FPR Falcon Will Davison Luke Youlden Ford
7 Jack Daniel’s Racing Todd Kelly David Russell Holden
8 Team BOC Jason Bright Andrew Jones Holden
9 SP Tools Racing Shane van Gisbergen John McIntyre Ford
11 Pepsi Max Crew Greg Murphy Allan Simonsen Holden
12 Triple F Racing Dean Fiore Michael Patrizi Ford
14 Jana Living Racing Jason Bargwanna Shane Price Holden
15 Jack Daniel’s Racing Rick Kelly Owen Kelly Holden
16 Stratco Racing David Reynolds Tim Blanchard Holden
17 Jim Beam Racing Steven Johnson David Besnard Ford
18 Jim Beam Racing James Moffat Matt Halliday Ford
19 Mother Energy Racing Team Jonathon Webb Richard Lyons Ford
21 Fair Dinkum Sheds Racing Karl Reindler David Wall Holden
30 Gulf Western Oil Racing Warren Luff Nathan Pretty Holden
33 Fujitsu Racing GRM Lee Holdsworth Greg Ritter Holden
34 Fujitsu Racing GRM Michael Caruso Marcus Marshall Holden
47 Lucky 7 Racing Tim Slade Daniel Gaunt Ford
49 V.I.P. Petfoods Steve Owen Paul Morris Holden
55 The Bottle-O Racing Team Paul Dumbrell Dean Canto Ford
61 Bundaberg Racing Fabian Coulthard Craig Baird Holden
77 Shannons Mars Racing Grant Denyer Cameron Waters Holden
88 TeamVodafone Jamie Whincup Andrew Thompson Holden
200 Supercheap Auto Racing Russell Ingall Jack Perkins Holden
888 TeamVodafone Craig Lowndes Mark Skaife Holden
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image