European F3 Open – Intervista ad Alex Fontana: “Punto alla vittoria finale ma la lotta sarà molto dura”

0

intervista a cura di Silvano Taormina

A pochi minuti dal termine della seconda gara dell’European Formula 3 Open a Monza abbiamo incontrato Alex Fontana, il pilota del team Corbetta Competizioni che con la vittoria sul circuito brianzolo ha consolidato la sua leadership in campionato. Scopriamo come ha vissuto il week-end e quali sono i suoi obiettivi per il futuro.

Gara 2 è appena termina e hai conquistato una splendida vittoria, come è maturato il tuo successo? Quali sono le tue sensazioni a caldo?Gara 2 è stata molto dura perché come al solito l’European Formula 3 Open si è dimostrata una categoria competitiva. É stato difficile rimanere davanti, per tutta la gara abbiamo lottato in quattro-cinque per ottenere la prima posizione. É stato divertentissimo. Finalmente sono riuscito a vincere qui a Monza, non c’ero mai riuscito né in Formula Azzurra né nel Campionato italiano Formula 3. Questo è un ottimo risultato per il team Corbetta Competizioni.”

Con questa vittoria hai rafforzato la tua leadership in campionato, in vista degli ultimi due week-end punterai ad amministrare il tuo vantaggio o continuerai ad attaccare? “Ogni gara va impostata in maniera differente, naturalmente dipenderà dalla posizione in cui mi troverò. Io preferisco attaccare sempre ma se ci sarà da fermarsi a riflettere allora sarò pronto a farlo. A volte è meglio sacrificare una posizione in gara 1 per poi partire una posizione più avanti in gara 2 e avere meno problemi nelle prime curve.”

Tra gli avversari coinvolti nella lotta per il titolo temi qualcuno in particolare? “Nessuno. Sono tutti da temere e il livello è abbastanza equilibrato. La battaglia sarà aperta con tutti fino alla fine.”

Poche settimane fa hai debuttato in GP3 a Spa e hai subito centrato la zona punti, come hai vissuto quel week-end? “A Spa è andata molto bene, non me lo aspettavo. É stata la mia prima volta con il cambio elettronico al volante, gomme Pirelli e motore turbo. Ho accumulato un bel po’ di esperienza su una pista difficile. Avrei dovuto correre anche a Monza ma purtroppo me lo hanno impedito per regolamento. Qualcun altro oggi ha gareggiato lo stesso pur avendo partecipato alla gara di Monza della GP3…”

Quali sono i tuoi obiettivi in ottica 2012? Punti a qualche categoria in particolare? “Purtroppo al momento non posso fornire dettagli precisi. Insieme alla Corbetta Competizioni stiamo valutando la possibilità di continuare la partnership in una categoria superiore. Mi piacerebbe molto correre in GP3 o in Formula 2. Tutto dipenderà dal budget a disposizione.”

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image