V8 Supercars – Bathurst, shootout: Murphy evita la pioggia e si aggiudica la pole position

0

a cura di Silvano Taormina

Grande spettacolo a Bathurst durante l’ultima sessione di shootout per definire le prime cinque file dello schieramento di partenza. I piloti che ieri hanno ottenuto le prime dieci posizioni nella sessione di prove ufficiali del sabato si sono sfidati in un testa a testa a suon di giri lanciati. A partire dal decimo classificato, ognuno ha avuto a disposizione un giro per ottenere il miglior tempo, un po’ come avveniva in Formula 1 fino a qualche anno fa. Ricordiamo che in occasione della Bathurst mille i piloti abitualmente impegnati nel campionato vengono affiancati da guest-driver e proprio le prime guide hanno avuto il compito di stabilire la griglia di partenza.

A sorpresa la pole-position è andata alla Holden Commodore di Greg Murphy. L’alfiere del Kelly Racing, per l’occasione coadiuvato dal danese Allan Simonsen, è stato abile a districarsi tra i muretti che caratterizzano il tracciato di Mount Panorama ma nello stesso tempo è stato fortunato ad evitare lo scroscio di pioggia abbattutosi nel finale. A farne le spese sono stati Jamie Whincup, Garth Tander e Mark Winterbottom, costretti a percorrere il loro giro in condizioni di pista bagnata e pertanto impossibilitati ad andare oltre l’ottava, la nona e la decima posizione sullo schieramento di partenza.

A condividere la prima fila insieme a Murphy sarà il vincitore dell’edizione 2009 Will Davison in coppia con Luke Youlden. Il pilota del Ford Performance Racing ancora una volta si è rivelato uno dei migliori interpreti del circuito del New South Wales nonostante abbia saltato la sesta sessione di prove libere. In terza posizione ritroviamo Craig Lowndes, risalito dopo l’opaca prestazione nelle qualifiche del venerdì. Il tetra-vincitore della Bathurst 1000 ha preceduto la vettura del team HTR del campione in carica James Courtney, di nuovo nella parte alta della classifica dopo le buone prestazioni dei giorni precedenti. L’ex collaudatore della Jaguar in Formula 1 potrebbe rivelarsi la sorpresa del week-end.

Il sempre temibile Shane Van Gisbergen, in coppia con McIntyre, scatterà dalla quinta posizione. Il neozelandese della del team SP Tools è stato rallentato dalle prime gocce di pioggia ma ha ugualmente messo in mostra tutto il proprio talento. Dopo le due vittorie ottenute nel corso della stagione è chiamato ad una prova di maturità. Alle sue spalle scatteranno in sesta e settima posizione le due Holden Commodore di Owen-Morris e Reynolds-Blanchard.

I tempi degli shootout:

POS. PILOTA AUTO DIST.
1 Greg Murphy Holden 2m08.8009s
2 Will Davison Ford 2m08.8821s + 0.0812s
3 Craig Lowndes Holden 2m09.2197s + 0.4188s
4 James Courtney Holden 2m09.2359s + 0.4350
5 Shane Van Gisbergen Ford 2m09.3820s + 0.5811s
6 Stewe Owen Holden 2m09.5177s + 0.7168
7 David Reynolds Holden 2m10.1570s + 1.3561
8 Jamie Whincup Holden 2m26.6012s + 17.8003s
9 Garth Tander Holden 2m31.3934s + 22.5925
10 Mark Winterbottom Ford 2m52.0682s + 43.2673s
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image