WSR – Barcellona, qualifica 1: Wickens fa sua la pole davanti a Costa e Rossi, Vergne 9°

0

a cura di Marco Borgo

Robert Wickens ha posto le basi per poter correre verso il titolo in gara 1, siglando una fantastica pole position mentre il suo stesso compagno di squadra nonché rivale in campionato raccoglieva solamente la nona posizione. Difficile che Wickens possa però chiudere la battaglia per il titolo al termine di gara 1, a meno che egli non vinca la corsa e Vergne, staccato di soli 2 punti, non finisca la gara (o finisca fuori dai punti). Questo è il finale di campionato che ci aspetta a partire da questo pomeriggio in diretta su Eurosport.

In prima fila accanto a Wickens scatterà Albert Costa, pilota che vuole certamente dire la sua dopo aver dimostrato un’ottima performance durante tutta la stagione, soprattutto nella pista di Barcellona, dove ieri ha dominato entrambe le sessioni di prove libere. Seconda fila invece per due americani: Alexander Rossi sta dimostrando tutta la sua crescita maturata nella sua prima stagione completa in WSR, mentre Rosenzweig ha colto un quarto posto che sa di magra consolazione dopo una stagione non esaltante. Quinto tempo per Move, in palla per tutto il week end, mentre è al sesto posto Canamasas, pilota di casa schierato dal team italiano BVM Target. Duo Pons Racing in quarta fila, con Yelloly che si è permesso di fare meglio del compagno Webb ancora una volta, nonostante le sue sporadiche presenze in WSR.

Solo al nono posto, come dicevamo, per Jean Eric Vergne, che dovrà ora puntare tutto su una buona partenza e rifarsi in Q2 domani mattina prima che la battaglia per il titolo gli sfugga di mano. Undicesimo l’esordiente Korjus, mentre sedicesimo è il nostro Zampieri. Diciannovesimo tempo per Hartley, uscito nelle ultime curve poco dopo metà sessione causando uno stop di mezz’ora a causa dell’abbondante olio perso lungo il tracciato. Soli due giri per Tambay e nessun riscontro cronometrico per il francese, finito contro le barriere. Il figlio dell’ex Ferrarista Patrick Tambay ha accusato subito forti dolori alla schiena ed è stato trasportato all’ospedale di Granollers. Il pilota schierato all’ultimo minuto dal team Draco non sarà al via di gara 1. Oggi pomeriggio alle ore 14.00 la diretta su Eurosport della prima infuocata gara della World Series by Renault sul tracciato di Barcellona. 

Barcellona, qualifica 1

1. Robert Wickens – Carlin – 1’32.564 – 12
2. Albert Costa – EPIC – 0.290 – 13
3. Alexander Rossi – Fortec – 0.484 – 13
4. Jake Rosenzweig – Mofaz – 0.501 – 12
5. Daniil Move – P1 – 0.533 – 12
6. Sergio Canamasas – BVM Target – 0.559 – 12
7. Nick Yelloly – Pons – 0.603 – 12
8. Oliver Webb – Pons – 0.682 – 14
9. Jean Eric Vergne – Carlin – 0.804 – 14
10. Nelson Panciatici – KMP – 0.840 – 16
11. Kevin Korjus – Tech1 – 0.862 – 13
12. Nathanael Berthon – ISR – 0.873 – 14
13. Anton Nebilitsky – KMP – 0.992 – 15
14. Arthur Pic – Tech1 – 1.049 – 14
15. Stephane Richelmi – Draco – 1.076 – 13
16. Daniel Zampieri – BVM Target – 1.217 – 11
17. Sten Pentus – EPIC – 1.309 – 14
18. Walter Grubmuller – P1 – 1.471 – 14
19. Brendon Hartley – Charouz – 1.494 – 4
20. Cesar Ramos – Fortec – 1.674 – 13
21. Daniel DeJong – Comtec – 1.852 – 14
22. Fairuz Fauzy – Mofaz – 2.112 – 16
23. Jan Charouz – Charouz – 2.207 – 13
24. Lewis Williamson – ISR – 2.245 – 13
25. Daniel McKenzie – Comtec – 3.046 – 13
26. Adrien Tambay – Draco – senza tempo – 2
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image