Superbike – Portimao, Qualifica 1: Checa non molla, Biaggi-Melandri di nuovo contro

0

A due settimane dall’appuntamento di Magny Cours che lo ha incoronato campione del mondo, Carlos Checa non accenna a mollare la presa della prima posizione nemmeno a Portimao, ultimo round della stagione Superbike 2011. Lo spagnolo infatti, al termine della prima sessione di qualifiche, si pone al comando della classifica con il crono di 1′ 43.579; ad inseguirlo troviamo Eugene Laverty, che in sella alla R1 va vicinissimo al crono di Checa, mentre il francese Guintolì sale in terza posizione a circa tre decimi di ritardo.

Staccato di qualche centesimo dal tempo di Guintolì troviamo Jonathan Rea, particolarmente in forma nel finale di stagione grazie anche agli aggiornamenti apportati da Honda. Ritorno in pista dopo due gare di stop per Max Biaggi: il romano chiude quinto a circa quattro decimi dal tempo di Checa, e subito è protagonista di uno “scontro” con Marco Melandri. Nella sessione del mattino, i due italiani si sono ostacolati in pista, episodio a cui è seguito un confronto verbale nella corsia box. Ad ogni modo Melandri chiude la sessione pomeridiana con l’ ottavo crono su una pista per lui nuova.

Da segnalare le buone prestazioni di Joan Lascorz (6°) e Tom Sykes (7°) che in sella alla Kawasaki centrano la top ten; al contrario, giornata difficile sia per Leon Haslam sia per Leon Camier che passano sul traguardo rispettivamente 13° e 14°. Da segnalare anche che a Portimao il team Althea oltre a Checa schiera la Ducati di Davide Giugliano, fresco campione europeo Superstock 1000 e futuro compagno di squadra dello spagnolo nel 2012.

Fonti: GPone.com; WORDLSBK.COM

Beatrice Moretto

 

Portimao – SUPERBIKE – Qualifying 1
1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’43.579
2. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’43.666
3. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’43.860
4. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’43.895
5. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’43.907
6. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’44.030
7. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1’44.111
8. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’44.112
9. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1’44.144
10. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’44.201
11. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’44.278
12. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’44.410
13. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’44.426
14. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’44.598
15. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’44.631
16. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1’44.715
17. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1’45.243
18. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 1’45.454
19. Javier Fores (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’46.076
20. Karl Muggeridge (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’46.116
21. Joshua Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team) Suzuki GSX-R1000 1’46.526
22. Santiago Barragan (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’46.967
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image