MotoGP – Phillip Island, qualifiche: uno Stoner imprendibile conquista l’11° pole stagionale

0

Con Casey Stoner a Phillip Island sembra proprio non esserci nessuna speranza per gli altri piloti, il più forte è sempre lui. Il pilota HRC infatti, nonostante una prima fase di qualifiche a vantaggio di Lorenzo, domina la sessione con una guida incredibile che lo porta a far segnare il crono di 1′ 29.976, l’unico a scendere sotto il muro dell’ 1’30. Così Stoner conquista l’ undicesima pole position stagionale, nonchè la quinta di fila dopo Indianapolis, Misano, Aragòn e Motegi: la festa “mondiale” appare sempre più vicina.

Jorge Lorenzo, per contro, cerca in tutti i modi di contrastare l’australiano, ed è autore di una qualifica che, nonostante il secondo crono a più di 4 decimi di ritardo, rivela anche un buon passo gara per la giornata di domani. Di fianco allo spagnolo partirà Marco Simoncelli che con il terzo tempo chiude la prima fila, e per l’ennesima volta mette le ruote davanti ad Andrea Dovizioso, quinto al traguardo. Buonissima prestazione, invece, quella di Alvaro Bautista: il pilota di Talavera de la Reina porta la sua Suzuki fino alla quarta posizione, con “soli” 7 decimi di distacco da Stoner.

Fa segnare qualche passo avanti anche la Ducati che trova la sua prima moto in sesta posizione: a conquistare il sesto crono è infatti Nicky Hayden, staccato di circa 8 decimi dalla vetta. Abbastanza bene anche Loris Capirossi, che fa segnare il decimo tempo, mentre De Puniet è 11°. La situazione di Valentino Rossi, al contrario, non accenna a migliorare: il distacco di più di 2 secondi è abissale, e il Dottore non riesce ad andare oltre la 13° posizione.

Da segnalare la brutta caduta di Ben Spies nelle prime fasi delle qualifiche: l’americano, trasportato al centro medico, fortunatamente non ha riportato traumi ed è subito risalito in sella chiudendo la sessione 7°. Lo seguono Dani Pedrosa (8°) e Colin Edwards (9°).

Fonte: MOTOGP.COM 

Beatrice Moretto

MotoGP – Phillip Island – Qualifiche 

1 27 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 321,4 1’29.975
2 1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 314,9 1’30.448 0.473 / 0.473
3 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 316,5 1’30.599 0.624 / 0.151
4 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 319,3 1’30.714 0.739 / 0.115
5 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 320,6 1’30.780 0.805 / 0.066
6 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 314,7 1’30.792 0.817 / 0.012
7 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 315,7 1’30.835 0.860 / 0.043
8 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 316,1 1’30.871 0.896 / 0.036
9 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 314,2 1’31.237 1.262 / 0.366
10 65 Loris CAPIROSSI ITA Pramac Racing Team Ducati 310,3 1’31.583 1.608 / 0.346
11 14 Randy DE PUNIET FRA Pramac Racing Team Ducati 313,9 1’31.635 1.660 / 0.052
12 7 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini Honda 318,9 1’31.889 1.914 / 0.254
13 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 315,4 1’31.980 2.005 / 0.091
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 316,5 1’32.023 2.048 / 0.043
15 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 321,1 1’32.054 2.079 / 0.031
16 24 Toni ELIAS SPA LCR Honda MotoGP Honda 321,6 1’32.503 2.528 / 0.449
6 Damian CUDLIN AUS Mapfre Aspar Team MotoGP Ducati 303,8 1’36.666 6.691 / 4.163
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image