BTCC – Silverstone: Matt Neal vince il duello in casa Honda Dynamics e si assicura il titolo 2011

0

a cura di Silvano Taormina

Finale scoppiettante a Silverstone, sede dell’ultima prova stagionale del BTCC. Alla vigilia erano in quattro a giocarsi il titolo, ovvero Matt Neal e Gordon Schedde, i due piloti del team Honda Dynamics, l’esperto Jason Plato con la sua Chevrolet Cruze ufficiale, Mat Jackson con la Ford Focus del team Motorbase e infine James Nash con la Vauxhall Vectra del team Triple Eight. Alla fine delle ostilità il titolo è andato all’esperto Matt Neal, dominatore assoluto in gara 1 e abile a controllare gli avversari nelle due gare seguenti. Il successo di Neal è frutto dell’esperienza e della costanza di risultati mostrata nell’arco della stagione, nonostante un elevato e soprattutto equilibrato livello degli avversari. Per Neal si tratta del terzo titolo nel BTCC dopo quelli ottenuti nel 2005 e nel 2006.

Ventinove le vetture scese in pista in rappresentanza di dieci costruttori diversi. Un vero record. Come al solito non è mancato lo spettacolo con sorpassi, sportellate, lotte corpo a corpo ai limiti del regolamento e oltre che hanno entusiasmato il pubblico locale che, sin dalla giornata di sabato, è accorso numeroso lungo il tracciato in configurazione “national”. Vediamo come sono andate le tre gare del week-end.

GARA 1 – La prima corsa della giornata ha visto dominare le due Honda del team Dynamics, con Matt Neal che ha trionfato davanti al team-mate Gordon Shedden. L’unico che sembrava in grado di impensierire i due era Mat Jackson ma una foratura lo ha bloccato a due giri dalla fine costringendolo ad una sosta ai box e soprattutto a dire addio ai suoi sogni di gloria. Stesso sorte per Jason Plato, anch’egli penalizzato da una foratura mentre navigava in sesta posizione. A salire sul terzo gradino del podio è stato un buon James Nash, ma questo risultato non gli ha consentito di restare in lotta per il titolo. Ottima la gara di MacDowall, quinto alle spalle di Onslow-Cole dopo una bella rimonta. Sfortuna per il rientrante James Thompson, costretto al ritiro dopo aver danneggiato la sospensione anteriore-destra. Da segnalare un incidente multiplo al via che ha coinvolto l’Audi di Rob Austin, la Ford di Liam Griffin, la Vauxhall di Ollie Jackson e la BMW di Gilham che ha colpito violentemente il muro esterno.

L’ordina d’arrivo di gara 1:

POS. PILOTA AUTO DIST.
1 Matt Neal Honda 25 giri
2 Gordon Shedden Honda +0.206
3 James Nash Vauxhall +3.816
4 Tom Onslow-Cole Ford +7.078
5 Alex MacDowall Chevrolet +10.282
6 Dave Newsham Seat +11.335
7 Andrew Jordan Vauxhall +13.525
8 Robert Collard BMW +16.333
9 Andy Neate Ford +16.581
10 Frank Wrathall Toyota +16.601

GARA 2 – Anche nella seconda gara c’è stato il dominio dei piloti Honda che, nonostante nei primi giri abbiamo subito una certa pressione dalla Focus di Onslow-Cole, sono riusciti a segnare un’altra doppietta rimandando a gara 3 l’assegnazione del titolo piloti. Gordon Shedden ha vinto davanti a Matt Neal, con il giovane pilota di casa Arena Motorsport sul terzo gradino del podio. Ottima la prova di Dave Newsham, quarto al traguardo con la sua Seat Leon del team STR davanti alla Vuaxhall di Andrew Jordan. Un’altra foratura ha rovinato la gara di Mat Jackson, decisamente travolto dalla sfortuna. Non è andata meglio al suo compagno James Thompson che in pieno rettilineo d’arrivo ha colpito la BMW di Foster che si era appena intraversata. La sede stradale si è cosparsa di detriti e la direzione gara ha ritenuto opportuno mandare in pista la safety-car. Nonostante la bella rimonta dal 25° al 7° posto finale, Jason Plato ha dovuto abbandonare le speranze di conquista del titolo. Anche Tom Bordman era risalito in sesta posizione dopo essere scattato dalla dodicesima fila ma un incidente con Collard lo ha fermato definitivamente. Al termine di gara 2 Neal conservava un margine di nove punti su Shedden.

L’ordine d’arrivo di gara 2:

POS. PILOTA AUTO DIST.
1 Gordon Shedden Honda 25 giri
2 Matt Neal Honda +0.595
3 Tom Onslow-Cole Ford +1.242
4 Dave Newsham Seat +2.346
5 Andrew Jordan Vauxhall +3.029
6 Tom Boardman Seat +3.495
7 Jason Plato Chevrolet +3.963
8 Tom Chilton Ford +7.710
9 Alex MacDowall Chevrolet +7.727
10 Daniel Welch Proton +8.464

GARA 3 – L’ultima gara della stagione è stata dominata da Tom Chilton che sin dal via si è portato al comando beffando il poleman MacDowell. L’alfiere del team Arena è stato abile a mantenere la sua leadership fino al traguardo controllando dapprima Bordman e poi Plato, subentrato in seconda posizione al pilota di casa Seat con un attendista MacDowall alle sue spalle. I due contendenti al titolo, Neal e Shedden, navigavano in ottava e nona posizione. Neal ha controllato per tutta la gara il compagno di squadra fino a quando quest’ultimo non ha ceduto nel finale alla Toyota di Wrathall, autore di un sorpasso di forza. L’ottavo posto ha garantito a Neal la matematica certezza del titolo mentre Shedden perde il secondo posto nella classifica piloti a vantaggio di Plato. Piccola sodddisfazione per James Thompson, autore del giro più veloce nonostante sia partito dalla pit-lane ed abbia subito una penalità per aver oltrepassato i limiti della pista alla Copse.

L’ordine d’arrivo di gara 3:

POS. PILOTA AUTO DIST.
1 Tom Chilton Ford 22 giri
2 Jason Plato Chevrolet +1.481
3 Tom Boardman Seat +2.489
4 Alex MacDowall Chevrolet +2.782
5 Andrew Jordan Vauxhall +5.600
6 Rob Austin Audi +11.517
7 Tom Onslow-Cole Ford +12.585
8 Matt Neal Honda +13.023
9 Frank Wrathall Toyota +13.439
10 Gordon Shedden Honda +13.799

La classifica piloti al termine della stagione 2011:

POS. PILOTA AUTO PUNTI
1 Matt Neal Honda 225
2 Jason Plato Chevrolet 220
3 Gordon Shedden Honda 220
4 Mat Jackson Ford 189
5 James Nash Vauxhall 181
6 Andrew Jordan Vauxhall 127
7 Tom Chilton Ford 116
8 Rob Collard BMW 105
9 Paul O’Neill Chevrolet 91
10 Alex MacDowall Chevrolet 84
11 Frank Wrathall Toyots 62
12 Tom Boardman Seat 61
13 Nick Foster BMW 47
14 Tom Onslow-Cole Volkswagen/Ford 39
15 Rob Austin Audi 21
16 Jeff Smith Vauxhall 19
17 Dave Newsham Seat 18
18 Andy Neate Ford 13
19 Tony Gilham BMW 12
20 Lea Wood Honda 4
21 Liam Griffin Ford 2
22 Aron Smith Vauxhall 1
23 Michael Caine Ford 1

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image